NewTuscia – GROTTAFERRATA  – Un grande e colorato NO a tutte le mafie, tra striscioni, musica e pensieri scritti e recitati dalle alunne e gli alunni della primaria dell’istituto comprensivo Giovanni Falcone, protagonisti questa mattina in occasione delle celebrazioni della Giornata della Legalità.

In ricordo della Strage di Capaci e di tutte le vittime di mafia, ma anche dell’impegno quotidiano nel diffondere e promuovere la cultura della legalità, i piccoli studenti hanno emozionato la comunità di Grottaferrata con una serie di iniziative organizzate dal plesso Falcone con la partecipazione e il sostengo dell’Amministrazione Di Bernardo.

Alle 9:00 l’incontro al Cinema comunale AlFellini con il magistrato della DIA Maurilio Grasso e la visione del documentario realizzato in occasione dei trent’anni della Direzione Investigativa Antimafia. Successivamente, divertimento e cura per l’ambiente a Parco Patmos con i giochi sportivi e la celebrazione della magnolia dedicata a Falcone, che ogni anno cresce più rigogliosa.

Infine, a Piazza Cavour, la conclusione dell’evento con i pensieri recitati dagli alunni, la musica e le coreografie, gli interventi istituzionali della dirigente scolastica Francesca Nardi, del Sindaco Mirko Di Bernardo, del Consigliere delegato alle Politiche Scolastiche Fabrizio Mari, del delegato alla Cultura della Legalità Edmondo Milano e del consulente della Commissione Parlamentare Antimafia Paolo Masini, alla presenza delle forze dell’ordine del territorio, della Croce Rossa, degli insegnanti e delle famiglie.

“Una grande emozione vedere le nuove generazioni crescere nel segno di una cultura positiva e propositiva dove la legalità, la partecipazione e la memoria divengono valori fondanti di un’educazione inclusiva, che incentiva la creatività, lo stare insieme e il rispetto per il prossimo – dichiara il Sindaco Mirko Di Bernardo –. Il nostro plauso va al plesso Giovanni Falcone, alla dirigente Francesca Nardi e alla professoressa Annarita Rabasca per questa splendida serie di iniziative, che abbiamo supportato con grande orgoglio. Un ringraziamento a tutto il corpo docenti, alle famiglie e ai rappresentanti delle forze dell’ordine presenti.”

“Le scuole di Grottaferrata, con i loro progetti e le loro iniziative, si dimostrano ancora una volta un’eccellenza del nostro territorio – dichiara il Consigliere delegato alle Politiche Scolastiche Fabrizio Mari –. La legalità è quel fiore che ogni anno, con immenso piacere, vediamo germogliare nei nostri giovani studenti, accudito ed aiutato a crescere grazie all’impegno degli insegnanti e della dirigenza, che ringrazio per il proficuo dialogo da subito avviato con la nostra Amministrazione, volto a supportare e ad arricchire la crescita delle alunne e degli alunni”.

“La promozione della legalità passa anche dal gioco, dalla condivisione di momenti di festa come quello odierno, dal coinvolgimento dei più giovani in attività culturali e ricreative che possano trasmettere, nel quotidiano, quei valori che dobbiamo con forza mantenere al centro della nostra società – dichiara il cittadino delegato alla Cultura della Legalità Edmondo Milano –. Grande merito a tutto l’istituto Giovanni Falcone, con il quale il dialogo sul tema della legalità è sempre oggetto di numerosi spunti e progettualità a beneficio degli studenti”.