NewTuscia – VITERBO – Il consigliere comunale di Viterbo Antonella Sberna, è stata insignita dalla Croce Rossa italiana della medaglia “Il Tempo della Gentilezza”.  La benemerenza è destinata ad istituzioni, imprenditori e cittadini che si sono impegnati con grande spirito di sacrificio ed assoluta abnegazione nel periodo dell’emergenza Covid. La cerimonia si è tenuta presso la sede della Croce Rossa di Viterbo. Antonella Sberna è stata riconosciuta benemerita per il servizio svolto nel suo ruolo di assessore ai Servizi sociali, alla Famiglia, alle Politiche giovanili e ai rapporti con la UE del Comune di Viterbo ai tempi dell’emergenza sanitaria da COVID 19.

“È stato per me un onore ricevere questo prestigioso riconoscimento che premia il mio impegno amministrativo in campo sociale in un momento drammatico per la nostra comunità e per tutto il Paese  – ha commentato Sberna – momento in cui, chi come me si è trovata ad amministrare la cosa pubblica, ha cercato di sostenere nel migliore dei modi le persone e le famiglie.  Non ci siamo risparmiati in quei mesi, il nostro impegno  è stato massimo e siamo riusciti a dare risposte ai bisogni dei cittadini, anche grazie al prezioso contributo della Croce Rossa che ha permesso al Comune di Viterbo di istituire in tempi  record un servizio di sollievo domiciliare consegnando cibo e medicinali ai soggetti anziani e fragili, servizio proseguito anche dopo l’emergenza. Una risposta importantissima data all’ inizio dell’ emergenza sanitaria verso tante persone in difficoltà. Ringrazio per questo  la Croce Rossa, e in particolare il Comitato Cri di Viterbo con il presidente Marco Sbocchia e tutti i  volontari che, insieme ad altre associazioni di volontariato hanno reso possibile l’operatività di questo servizio. Questo riconoscimento mi onora e  mi spinge a proseguire l’impegno in campo sociale con maggiore passione e dedizione “.