NewTuscia – LADISPOLI – Rientrati dalla seconda tappa di Coppa Europa, denominata “19thTerras do Infante Inline Speed Skating” sotto l’egemonia della Federazione Internazionale World Skate, una faticosissima trasferta con più di 630 pattinatori provenienti da 27 nazioni e da 4 continenti, svolta a Lagos nella regione dell’Algarve in Portogallo, gli atleti della DEBBY ROLLER TEAM si evidenziano e conquistano 4 podi e altre 4 atlete lo sfiorano di pochissimo. Le gare si sono svolte sul pattinodromo del complesso sportivo di Lagos e sul circuito stradale al centro città per la mt 100 e la Maratona.

La grande protagonista è la vice Campionessa Italiana Emili Cani, che nella categoria Cadet Ladies (13-14 anni) conquista prima la medaglia di Bronzo nella mt 5.000 ad eliminazione e all’ultima gara su pista l’Argento nella mt 3.000 a Punti, perdendo l’oro per 1 punto!

Le altre 2 medaglie arrivano nella categoria Under 11 Men (9-10 anni) dal piccolo Léon Serracchiani al primo anno di categoria che dopo esser caduto alla prima gara mt 1.000, arrivando comunque 6° dopo essersi rialzato, conquista successivamente il Bronzo nella mt 600 ed ancora un’altra medaglia di Bronzo nella mt 100 su strada.

Fuori dal podio per un soffio, è la grandissima Elisa Folli che nella categoria Junior Ladies (17-18 anni) al primo anno di categoria conquista un’ottima quarta posizione, un risultato straordinario ottenuto dopo un brutto infortunio procurato alla prima tappa di Coppa Europa svolta in Spagna 14 giorni prima, pertanto in un recupero record.

L’altra grande prestazione arriva da Alice Beck nella categoria Cadet Ladies, anche lei al primo anno di categoria, che ottiene la quarta posizione nella mt 500 su pista.

Sempre nelle prime cinque posizioni troviamo sempre nella categoria Cadet Ladies, come le altre compagne di squadra anche lei al primo anno di categoria, Alice Zorzi che ottiene la quinta posizione nella mt 1.000.

Nella Top10 della categoria Youth Man (15-16 anni) troviamo Simone Piccoli che conquista la decima posizione nella mt 7.000 ad Eliminazione.

Dopo 6 anni dal ritiro delle competizioni, si riaffaccia alle gare di alto livello il Maestro Giovanni Piccoli che conquista la 38^ posizione nella categoria assoluta nei mt 1.000 su 94 migliori atleti provenienti da tutto il mondo.

L’unica nota stonata arriva dal grande Francesco Marchetti che nella categoria Junior Man (17-18 anni) si procura l’ennesimo infortunio della stagione, causato da una scorrettezza di un avversario.

I tecnici Valentina Manca e Andrea Farris sono euforici per i risultati e per il potenziale dimostrato dai propri atleti in questa tappa internazionale, la maggior parte al primo anno di categoria, pertanto con grandi prospettive per il prossimo futuro.

I prossimi impegni che attenderanno gli atleti DEBBY sono il Campionato Regionale su Pista che si terrà al Pattinodromo “Papini” di Rieti il 14 Aprile dove la DEBBY ROLLER TEAM schiererà 29 atleti per difendere il titolo e dal 19 al 21 Aprile nella terza tappa di Coppa Europa che si terrà a Geisingen in Germania.