NewTuscia – VITERBO – Il Convegno “Api, Apicolture e Biodiverisità” è organizzato dal Lions Club di Viterbo, promosso dalla IV Circoscrizione Lions del Distretto 108L (Club del Viterbese, del sud Reatino e della zona Nord Roma) in onore al Tema di studio nazionale dei Lions “Salviamo le api e la biodiversità”.

Esso si svolgerà presso il prestigioso Auditorium della Fondazione Carivit, sotto l’egida della medesima Fondazione e dell’Università della Tuscia.

Con esso si intende affrontare, oltre all’ importanza delle api nella biodiversità qualitativa delle nostre colture agrarie, i vari aspetti tecnici ed economici e le più importanti problematiche relative all’ apicoltura, settore produttivo di rilevante rilievo nella regione Lazio, inclusi i nostri territori.

Dalle Università, accanto al ruolo svolto dalle api nella fecondazione delle piante e quindi nella loro variabilità, giungeranno interessanti risultati della ricerca e metodologie innovative nel settore, in particolare sulla tracciabilità dei prodotti.

Altri esimi relatori forniranno informazioni di grande utilità quotidiana per tutti, come la possibilità di utilizzare i numerosi prodotti delle api sul nostro benessere oppure cosa fare in caso di punture di api, vespe, calabroni, ecc., oppure le criticità che sta vivendo il nostro pregiato miele in seguito all’ invasione di prodotti esotici, magari artificiali o comunque di scarsissimo valore.

Si tratta pertanto di un Convegno di significativa attualità, con Relatori di grande rilevanza nel settore, che affrontano temi di spiccata importanza ambientale, economica e sociale.

Visti gli argomenti trattati e la valenza dei relatori, abbiamo già avuto modo di riscontrare notevole entusiasmo per l’iniziativa sia presso Tecnici e operatori del settore, sia presso scuole e innumerevoli cittadini.

Saranno presenti numerosi tecnici dell’ agricoltura e dell’ ambiente, rappresentanti del settore e personalità di varie importanti Enti ed Istituzioni.  Sono certo che gli argomenti affrontati interesseranno ogni partecipante.