NewTuscia – CIVITAVECCHIA  – Dopo il grande successo della passata stagione torna con tantissime novità Vlad Dracula il musical, uno spettacolo di Ario Avecone e Manuela Scotto Pagliara in scena il 6 e 7 aprile al Teatro Traiano grazie alla storica collaborazione tra il Comune di Civitavecchia e ATCL – Circuito multidisciplinare del Lazio sostenuto da MIC – Ministero della Cultura e Regione Lazio e al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia.

Chi non conosce Dracula, diabolico vampiro nato dalla penna di Bram Stoker nel 1897? Protagonista indiscusso della letteratura inglese di fine Ottocento, ispirato alla storica figura del Principe di Valacchia Vlad III e dotato di grande fascino, Dracula non solo rappresenta il vampiro per antonomasia ma è anche una delle maggiori incarnazioni del male: attrae e terrorizza, seduce e uccide.

Vlad Dracula” nasce dalla volontà di Ario Avecone (“Murder Ballad”, “Amalfi 839AD”, “Rebellion”, “That’s Amore!”), regista, autore del libretto, e di buona parte delle musiche, di voler innovare l’iconico racconto di Bram Stoker e di volergli offrire una nuova prospettiva. Il regista, da sempre attento a ricercare nuove forme di linguaggio teatrale, si avvale dell’importante collaborazione di Manuela Scotto Pagliara, autrice di parte del testo e di alcune canzoni originali, e di Simone Martino (compositore di “Roma Opera Musical”, “Beatrice Cenci”, “Canto di Natale”, “S.Michele l’Angelo dell’Apocalisse”, “La Sirenetta”).

L’opera è ambientata in un mondo steampunk di fine 800, all’alba dello sviluppo industriale moderno e dello sfruttamento delle nuove risorse energetiche. Nel momento esatto in cui per l’uomo ha avuto inizio un pericoloso conto alla rovescia che porta fino ai giorni nostri.

Una strana nebbia opprime un piccolo paese a nord dell’Inghilterra, in una coltre densa fatta di paura, inspiegabili morti e sparizioni. Il Prof Van Helsing (interpretato da Christian Ginepro – “Charlie e la fabbrica di cioccolato”, “Cabaret”, “A qualcuno piace caldo”, “Rocco Schiavone”), alchimista fiero e razionale, cerca una spiegazione logica per dare un senso a tutti questi misteri.

Sotto osservazione è il paese di Whitby, in cui si trova la Carfax, divenuta dimora del misterioso magnate straniero, il Conte Vlad Tepes (interpretato da Giorgio Adamo – “Jesus Christ Superstar”, “We Will Rock You”, “Siddharta”).

Personaggio schivo e irascibile, principe del male, è ossessionato dalla perdita della sua prima moglie, Elizabeth. Obbligato all’eternità, si serve di altre donne per colmare quel vuoto, destinando la loro esistenza però ad una vita dannata e senza amore. Fin quando casualmente rivede in Mina Murray (interpretata da Arianna Bergamaschi), la reincarnazione della sua amata Elizabeth.

A Vlad si accompagna la figura della Contessa Justina, interpretata da Beatrice Baldaccini. Justina è un personaggio non presente nel racconto di Stoker. Apre e chiude lo spettacolo ed è l’ultima delle spose dimenticate nel tempo da Vlad. È un personaggio dalle mille sfaccettature e Il suo amore non corrisposto alimenta la sete di vendetta verso il Conte. Justina incontra il giovane giornalista Jonathan Harker, interpretato da Marco Stabile, che per brama di successo rischia di rovinare il rapporto con sua moglie Mina Murray. L’ambizioso giornalista d’assalto giunge alla dimora di Vlad Tapes, deciso ad occuparsi del più grande scoop giornalistico della sua carriera, ma sparisce nel nulla e sulla sua scomparsa indagano il Dottor John Seward (interpretato da Paolo Gatti), e il suo collaboratore Strattford, (interpretato da Jacopo Siccardi).

La storia ci porta a conoscere anche il visionario inventore Renfield (interpretato da Antonio Melissa), un uomo che per raggiungere i suoi sogni professionali di scienziato si allontana dalla figlia Lucy Westenra, (Valentina Naselli) e per questo cade nella solitudine e nella depressione. Un uomo dalla doppia personalità, la cui anima oscura, ombra ed ispirazione, è interpretata da Dario Guidi.

Lo spettacolo si avvale anche di un preparato ensemble, tra cui Anna Gargiulo, Federica Mosca e Marco Bonofiglio.

L’opera piacerà sicuramente agli appassionati del gotico, ma ammicca anche agli amanti del thriller, che pian piano si troveranno coinvolti in un intrigo ricco di suspense, dove il tempo gioca un ruolo fondamentale.

Vlad Dracula il musical

uno spettacolo di Ario Avecone e Manuela Scotto Pagliara

regia di Ario Avecone

scritto da Ario Avecone e Manuela Scotto Pagliara

canzoni di Ario Avecone, Simone Martino e Manuela Scotto Pagliara

colonna sonora di Ario Avecone

con

Giorgio Adamo (Vlad Dracula) – Arianna (Mina)

Marco Stabile (Jonathan) – Beatrice Baldaccini (Justina)

e con Christian Ginepro nel ruolo di Van Helsing

Antonio Melissa (Renfield); Valentina Naselli (Lucy); Paolo Gatti (Seward); Jacopo Siccardi (Strattford); Dario Guidi (Renfield-X)

Ensemble: Anna Gargiulo Federica Mosca Marco Bonofiglio

Aiuto Regia e Dinamica scenica Antonio Melissa

Scenografie Ario Avecone / Costumi Myriam Somma

Luci Alessandro Caso / Visual Art Ario Avecone e Manuela Scotto Pagliara

Vocal Coach Adriano Scappini / Acting Coach Antonio Speranza

Amministrazione di Compagnia Rossella Massari e Antonio Speranza

Scenotecnica Dietro le quinte / Scene Associato Michele Lubrano Lavadera

Marketing AMAZING ART / Luci Associato Antonio Buonincontri

Sarta di scena Adelaide D’Ago / Capo Scenotecnico Raffaele Berazzi

Fonico di sala Enzo Siani / Fonico di palco Emilio Capuano

Foto in studio Eolo Perfido / Foto di scena Adriano Criscuolo e Valerio De Felicis

Video Guglielmo Lipari e Alfonso Ruggiero / Studio di registrazione Trees Studio

Web Editing Giampietro Marra e Photoacris

Ufficio Stampa Amazing Art

Orario spettacoli: sabato ore 21 / domenica ore 17

Biglietti:

intero ridotto

Poltronissima: euro 27,00 + 2,00 prev. euro 25,00 + 2,00 prev.

Poltrona: euro 25,00 + 2,00 prev. euro 23,00 + 2,00 prev.

Galleria: euro 22,00 + 1,50 prev. euro 20,00 + 1,50 prev.

Balconata: euro 18,00 + 1,50 prev. euro 16,00 + 1,50 prev.

Biglietto Cambio Turno: euro 5,00

Acquisto biglietti anche su ticketone

TEATRO COMUNALE TRAIANO Corso Centocelle 1 – 00053 Civitavecchia

tel. 0766 370011

botteghino@teatrotraianocivitavecchia.it

www.teatrotraianocivitavecchia.it

www.atcllazio.it

botteghino: dal martedì al sabato orari 9.00 -13.00 / 15.00 – 19.00

Apertura in caso di spettacolo: domenica e festivi 16.00 – 17.30