NewTuscia  – VITERBO  – Il 2024 è l’anno di Giulia Farnese, la fidanzata di un papa e la sorella di un altro che ha fatto la fortuna della famiglia Farnese. Tuscia in Fiore ha organizzato dal 2023 una mostra-Premio delle arti Giulia Farnese, Fascino & Mistero, che ha ricevuto partecipazioni da artisti da 7 nazioni con 52 proposte ed adesioni di tantissime energie del territorio: Nel 2024 la mostra itinerante, parte a Viterbo il 23 marzo 2024 alle ore 19:00 a piazza del comune con il vernissage per rivelare le opere selezionate e le vincitrici. Di seguito la mostra segui il programma allagato.

Dobbiamo tutti imparare a fare comunicazione usando un solo veicolo all’anno e questo è quello di Giulia Farnese che muore 500 anni fa il 23 marzo 1524. Scelto il veicolo non dobbiamo limitare la comunicazione ai nostri amici che stanno su Facebook. Dobbiamo raccontarlo sia in Italia che nel mondo. Per questo la mostra itinerante andrà nel 2025, anno del giubileo, negli autogrill di Autostrade per l’Italia e nel 2026 nel mondo.

Finalmente un politico illuminato si accorge ed organizza una variazione di Bilancio in Regione Lazio. Grazie: Daniele Sabatini. Giusta rilevanza è stata anche data al premio dedicato al Maestro Alessio Paternesi, appena scomparso.

Giulia la Bella è il veicolo perfetto per fare promozione territoriale e parlare di Tuscia, dell’enogastronomia e delle sue magnificenze monumentali. Tuscia in fiore ringrazia il politico illuminato e si augura che sempre la politica ascolti i messaggi del territorio.

Il supporto finanziario del massimo ente regionale è importante per chi fa promozione parlando di arte e, per il nostro ambizioso progetto, è indispensabile.

Grazie ancora a Daniele Sabatini.