Nuovo appuntamento esterno per i Seniores del Rugby Civitavecchia,  domenica 17 marzo affronteranno nel capoluogo toscano, Firenze, l’Unione Rugby Firenze.

I due roster, il Civitavecchia ed il Firenze, occupano rispettivamente la settima posizione con 38 punti e ottava posizione con 31 punti, della serie A di Rugby del girone 3.

Da una breve analisi statistica fatta con attenzione all’interno della tabella della classifica appare un dato evidente che possono rafforzare alcune analisi tecniche, i laziali hanno fatto ben 345 punti contro quelli dei toscani 289, mentre quelli i punti subiti sono 435 per il Civitavecchia contro quelli del Firenze 289.

Aldilà poi di dati , analisi o concetti alla fine, come di consueto, il campo sarà il vero esaminatore dei punti positivi o negativi da rafforzare o diminuire.

Ambedue i roster provengono da due sconfitte consecutive, quindi quello di domenica 17 marzo si può dire un test mach importante non solo per la classifica , sono ambedue a metà, ma molto per il morale dei team per proseguire il campionato con maggiore forza mentale.

Dallo Staff Tecnico del Rugby Civitavecchia:”  arriviamo da una prestazione molto negativa contro il Paganica, dopo una prestazione a Prato che ci aveva dato fiducia, malgrado le numerose assenze ed il risultato del campo. Abbiamo avuto un confronto con i ragazzi e sappiamo che le responsabilità della prestazione deludente vanno condivise tra tutti. Domenica troveremo di fronte un Firenze che sta facendo bene, una squadra organizzata, con un pacchetto pesante, ben organizzati sulla profondità, e che sui punti d’incontro sono molto efficaci. Dal canto nostro abbiamo tutti voglia di cancellare la brutta prestazione contro Paganica, e di dimostrare sul campo le nostre qualità”.

Insomma due squadre che attualmente stanno facendo bene nel campionato di serie A di rugby, anche se con risultati altalenanti, tra cui c’è stima reciproca, ma che domenica pomeriggio a Firenze, si daranno sicuramente battaglia.

Grandi movimenti all’interno dello staff tecnico del Rugby Civitavecchia: ” Il Responsabile Tecnico Ambrogio Bona ed il Rugby Civitavecchia decidono consensualmente di interrompere il rapporto per motivi personali. La dirigenza ringrazia Bona per il lavoro svolto sino ad oggi a cui rimane la stima immutata e l’amicizia da parte del Presidente Andrea D’Angelo. La squadra sarà affidata a Damiano Lo Greco e Stefano D’Angelo fino a fine stagione”.

Umiltà e concentrazione saranno le chiavi da utilizzare per puntare al successo da parte dei laziali. Lotta dura su ogni pallone, dovranno essere pronti a dare tutto per vincere la sfida.