NewTuscia – ACQUAPENDENTE – Nella domenica meterologicamente da pioggia-temporale-grandine, cresce la consapevolezza sportiva post-derby calcistico che sia la vincente Vigor che la perdente Virtus abbiano, grazie al lavoro tattico dei tecnici Contorni e Manucci, raggiunto uno step livello gioco di assoluta eccellenza. Che si esalta nei momenti di difficoltà. Guai cullarsi sugli allori visti gli impegni alle porte da prendere seriamente.

Allungando imperiosamente in terza posizione (da +5 a +8), la Vigor mette nel mirino la piazza d’onore in Seconda Categoria. Due i punti si svantaggio sull’Aurora Querciaiola srl che proprio Sabato 16 Marzo alle ore 15.00 arriverà al Vitali. In caso di vittoria sorpasso effettuato. Sesto posto fa rima con momentanea anticamera alta classifica per la Virtus. Per accederci sarà obbligatorio espugnare sabato 16 marzo alle ore 15.00 l’”Angelo Parri” di Piansano casa di uno ASD United Alta Tuscia che non potrà commettere più eccessivi passi falsi in una lotta retrocessione che si fa sempre più agguerrita.