NewTuscia – ROMA – “E’ iniziato oggi il dibattito in Consiglio regionale sulla proposta di legge di istituzione del Fattore Famiglia che ha visto prime firmatarie le colleghe Laura Corrotti e Maria Chiara Iannarelli e che tutto il nostro gruppo ha sottoscritto e portato avanti, con un grande lavoro svolto soprattutto nella Commissione Sanità presieduta da Alessia Savo. Con questa legge intendiamo ribadire la centralità della famiglia all’interno delle politiche pubbliche, prevedendo con il Fattore Famiglia uno strumento integrativo rispetto all’Isee e volto a garantire una maggiore equità nella distribuzione dei contributi sociali e assistenziali. Intendiamo in questo modo ribadire come la famiglia resti per noi il principale nucleo fondante della società su cui investire, consapevoli di come oggi la grande emergenza sia rappresentata soprattutto dal drastico crollo della natalità.

Ci sentiamo quindi in dovere di invertire questa tendenza, spingendo soprattutto le giovani generazioni ad investire sulla nascita dei figli, aiutando, valorizzando e sostenendo con una fiscalità più equa i nuclei con i carichi familiari maggiori. Oggi il mio pensiero inoltre va ad un amico e collega purtroppo scomparso, Roberto Bennati, che è stato a lungo consigliere comunale a Viterbo e con il quale ho avuto l’onore di collaborare attivamente quando ho ricoperto l’incarico di assessore ai Servizi sociali del capoluogo della Tuscia. Roberto già negli anni 90 si batteva per introdurre misure a sostegno delle famiglie e della maternità simili al Fattore Famiglia che stiamo discutendo oggi, dimostrando con largo anticipo di aver compreso quali fossero le priorità sociali su cui puntare concretamente per sostenere la crescita e lo sviluppo della nostra società”.

Così in una nota il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Regione Lazio Daniele Sabatini