NewTuscia – VITERBO – Iscritto al partito azzurro, si è candidato in una lista diversa da quella di Forza Italia in occasione delle elezioni per il rinnovo del consiglio provinciale del 17 marzo – Il segretario provinciale Alessandro Romoli: “Forza Italia non è un partito con porte girevoli, non si può entrare e uscire a seconda delle circostanze e convenienze”

Il segretario provinciale di Forza Italia-Viterbo Alessandro Romoli ha sospeso dal partito Luigi Stefanucci, consigliere comunale di Vasanello, ai sensi degli articoli 62 e seguenti dello statuto del movimento politico di Forza Italia. Il segretario Romoli ha anche deferito Stefanucci ai probiviri, ai quali si chiede l’espulsione dello stesso dal partito.

Il provvedimento è stato assunto dal segretario Romoli a seguito della decisione di Luigi Stefanucci, iscritto a Forza Italia, di candidarsi in una lista elettorale diversa da quella di Forza Italia in occasione delle elezioni per il rinnovo del Consiglio Provinciale di Viterbo in programma per il 17 marzo.

“Forza Italia merita rispetto – commenta il segretario provinciale Alessandro Romoli -. Il nostro non è di certo un partito con porte girevoli attraverso le quali entrare o uscire a seconda delle circostanze e convenienze. Soprattutto in un momento politico come quello attuale, con il Segretario nazionale Antonio Tajani che chiede a tutti noi amministratori azzurri di operare sul territorio per il maggiore radicamento del partito”.

Il coordinatore Romoli ha provveduto inoltre a nominare commissario comunale di Forza Italia a Vasanello Giuseppe Fraticelli, già vicesegretario vicario provinciale del partito, allo scopo di riorganizzare la comunità azzurra vasanellese composta da amministratori, tesserati e amici.

Forza Italia Viterbo