NewTuscia – ROMA – “Desidero ringraziare gli organizzatori e tutti i presenti: per noi è motivo di soddisfazione che questi convegni si svolgano in consiglio regionale. E’ fondamentale ascoltare le posizioni di chi vive quotidianamente le istanze della sanità. Soprattutto, quando affrontiamo argomenti delicati come le innovazioni, la ricerca. Proprio l’evento odierno parla di una procedura come la Tavi ( impianto valvolare aortico transcatetere): un tipo di procedura che si effettua da diversi anni, che è diventata una valida alternativa all’intervento chirurgico.

La Tavi ha rivoluzionato il trattamento della stenosi aortica, offrendo possibilità terapeutiche a persone un tempo non operabili, e attualmente una valida alternativa al tradizionale intervento cardiochirurgico, ma con meno invasività e con un più rapido recupero. Occasioni come queste sono utili anche per portare avanti ragionamenti più complessi, come di valutare la questione dei rimborsi alle regioni su tali procedure. Argomenti importanti, sui quali c’è bisogno del confronto e della collaborazione di tutte le parti in causa. Come Istituzioni, garantiremo sempre il massimo supporto a queste iniziative, garantendo la massima attenzione e disponibilità alle tematiche esistenti”

Lo dichiara il Presidente del Consiglio regionale del Lazio, Antonello Aurigemma, intervenuto al convegno sulla Tavi, che si è tenuto presso la Sala Mechelli alla Pisana