NewTuscia – TARQUINIA  – Sono entrate in vigore dal 31 gennaio la “Carta della cultura Giovani” e la “Carta del merito”.

Si tratta di nuovi strumenti elettronici finalizzati a potenziare la diffusione della cultura tra i giovani, predisposti dal Ministero presieduto dall’On. Sangiuliano.

In particolare, potranno beneficiare della “Carta della cultura Giovani” tutti i residenti nel territorio nazionale in possesso, ove previsto, di permesso di soggiorno in corso di validità, appartamenti a nuclei familiari con ISEE non superiore a 35.000 euro.

La “Carta del merito”, invece, come riportato sul sito del Ministero, è riconosciuta a tutti i residenti nel territorio nazionale in possesso, ove previsto, di permesso di soggiorno in corso di validità, che hanno conseguito il diploma di maturità presso istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado con votazione di 100 o 100 e lode.

Questa iniziativa del governo Meloni rappresenta un’importante opportunità, mettendo a disposizione dei giovani strumenti che possono essere usati per acquistare biglietti per rappresentazioni teatrali, proiezioni cinematografiche e spettacoli dal vivo; per l’acquisto di libri, abbonamenti a quotidiani e periodici anche in formato digitale; per musica registrata e prodotti dell’editoria audiovisiva. Con le Carte è, inoltre, possibile acquistare anche titoli di accesso a musei, mostre, eventi culturali, aree archeologiche e parchi naturali. Il credito può essere usato inoltre per partecipare a corsi di musica, teatro, danza e lingue straniere.

Come Gioventù nazionale Tarquinia invitiamo i giovani della nostra città a usufruire di questa possibilità.

Per partecipare all’iniziativa, occorre registrarsi sul sito www.cartegiovani.cultura.gov.it.

Gioventù nazionale Tarquinia