Gaetano Alaimo

NewTuscia – VITERBO – Alessandro Romoli, unico candidato, è il nuovo coordinatore provinciale di Forza Italia. Il già presidente della Provincia e sindaco di Bassano in Teverina conferma la sua solidità di politico giovane ma navigato andando ad essere eletto per acclamazione alla presenza di Maurizio Gasparri e di tutti gli azzurri della Tuscia. Giuseppe Fraticelli è stato nominato vicesegretario vicario. Il congresso si è svolto all’Hotel Salus Terme.

In un clima da amarcord ma anche di slancio verso il futuro Romoli ha goduto della fiducia globale dei quadri di Forza Italia della Tuscia che, nell’ambito dei congressi provinciali in corso in tutta Italia, hanno nominato anche i delegati al prossimo congresso nazionale. Amarcord perché sono esattamente 30 anni da quando Silvio Berlusconi scese in campo e, in pochi mesi, vinse le elezioni battendo la famosa macchina da guerra del centrosinistra e dando il via alla Seconda Repubblica. Un video ha ricordato quei momenti e 30 anni del partito che, da pochi mesi, è orfano del suo leader storico e fondatore Silvio Berlusconi.

Alessandro Romoli, nel suo intervento, ha ribadito  la volontà di fare sintesi in tutti i Comuni in vista dei prossimi appuntamenti elettorali e, tra le novità, ha annunciato di volere creare la Consulta del territorio, per ascoltare tutti i comprensori della Tuscia e di puntare molto anche sulle nuove leve: è stato non a caso da pochi giorni eletto il nuovo coordinatore comunale di Viterbo azzurro. E, altro elemento positivo, è il ritorno di Elpidio Micci in Forza Italia.

Alessandro Romoli succede ad Andrea Di Sorte, vicesindaco di Bolsena e fedelissimo di Francesco Battistoni che è stato uno dei primi a festeggiare sul palco il nuovo coordinatore azzurro.

Tra gli obiettivi programmatici di Romoli, insieme alla riorganizzazione territoriali del partito, ci sono accordi trasparenti in viste delle prossime elezioni comunali ed Europee, crescita del partito sopra il 10% per tornare ad essere forti come un tempo e dialogo aperto con il resto del centrodestra. Presenti all’incontro anche Mauro Rotelli (FdI) ed il sindaco di Tuscania Fabio Bartolacci (Lega).

Ecco tutti gli eletti:

I delegati al congresso nazionale
Sandrino Aquilani
Annalisa Arcangeli
Dario Bacocco
Francesco Ciarlanti
Federica Friggi
Ermanno Nicolai
Mattia Santi
Manuel Alejandro Mechelli
Marco Marcucci
Ilaria Benedetti

Nuovo coordinamento provinciale

Sandrino Aquilani
Annalisa Arcangeli
Giovanni Arena
Fabiana Salviani
Paola Bigiotti
Alessandro Cuzzoli
Andrea Danti
Francesco Di Biagi
Paolo Equitani
Isabella Lotti
Rinaldo Marchesi
Marco Marcucci
Giovanni Meneghini
Fabrizio Ricci
Maria Antonietta Sorrentino

Membri di diritto coordinamento provinciale

Alessandro Romoli
Giuseppe Fraticelli vice segretario vicario
Claudio Parroccini vice segretario responsabile amministrativo e tesoreria
Federica Friggi vice segretario
Paolo Manzi vice segretario
Manuel Catini vice segretario
Coordinatore comunale Viterbo
Francesco Battistoni
Mattia Santi
Livio Treta
Francesco Ciarlanti
Elpidio Micci
Umberto Fusco
Maurizio Gasparri
Andrea Di Sorte
Manuel Alejandro Mechelli
Vincenzo Petroni
Ermanno Nicolai
Lorenzo Fanelli
Dario Bacocco