NewTuscia  – VITERBO  – Nuove riprese a Viterbo per The Decameron, la serie televisiva Netflix liberamente ispirata alla raccolta di novelle di Giovanni Boccaccio. “Da oggi, 15 gennaio, riflettori ancora una volta puntati sul quartiere San Pellegrino – spiega l’assessore alla film commission Alfonso Antoniozzi -. La nostra città accoglie di nuovo con grande entusiasmo la produzione e il cast della serie televisiva The Decameron, a Viterbo in questi giorni per completare il lavoro iniziato alcuni mesi fa”.

Per consentire le riprese, si rendono necessari alcuni provvedimenti riguardanti la sosta e la circolazione veicolare (e in alcuni casi anche pedonale).

Di seguito le principali misure che verranno adottate (ord. n. 18 del 10-1-2024 e ord. n. 24 del 12-1-2024, polizia locale):

  • dal 15 gennaio al 2 febbraio, dalle ore 8 alle ore 20, divieto di sosta con rimozione forzata a piazza Cappella, via San Pellegrino (fino al civico 75), piazza San Pellegrino, via dell’Incontro, via delle Conce, piazza San Carluccio, via Pietra del Pesce;
  • dalle ore 8 del 22 gennaio alle ore 24 del 26 gennaio, divieto di sosta con rimozione forzata in piazza Scacciaricci, via Sant’Antonio, nel tratto compreso tra il ponte di via San Lorenzo e via San Clemente;
  • dalle ore 8 del 23 gennaio alle ore 24 del 26 gennaio, divieto di sosta con rimozione forzata in largo San Paolo (lato strada Bagni) per l’allestimento del campo base;
  • dalle ore 8 alle ore 19 dei giorni 23 e 24 gennaio divieto di transito per tutte le categorie di veicoli a piazza Cappella, via e piazza San Pellegrino, via dell’Incontro, via delle Conce, via San Tommaso;
  • dalle ore 8 alle ore 19 dei giorni 24 e 25 gennaio divieto di transito per tutte le categorie di veicoli nel tratto di via San Lorenzo compreso tra piazza della Morte e piazza San Lorenzo, e sulla stessa piazza San Lorenzo.

Durante le riprese, in caso di necessità, potranno essere adottate ulteriori misure alla sosta e al traffico. Saranno autorizzati al transito i veicoli delle forze dell’ordine, i mezzi di soccorso, i veicoli in uso o a servizio di persone disabili munite di apposito contrassegno, i medici in visita domiciliare urgente, i mezzi della Viterbo Ambiente. Sarà facoltà degli agenti di polizia locale e di polizia stradale consentire il transito a particolari categorie di utenti, per comprovate e urgenti esigenze, in relazione alle condizioni viarie e viabili nei luoghi interessati dall’ordinanza.

Nelle suddette zone interessate dalle riprese potrà essere momentaneamente interrotta anche la circolazione pedonale.

La versione integrale delle ordinanze è consultabile sul sito istituzionale www.comune.viterbo.it alla sezione albo pretorio.