NewTuscia – CIVITA CASTELLANA  – Lo scorso 14 dicembre il consiglio comunale di Civita Castellana ha approvato il bilancio di previsione e la nota di aggiornamento al documento unico di programmazione per il triennio 2024/2026, non solo rispettando, anche quest’anno, il termine previsto del 31 dicembre, ma risultando anche tra i primissimi Comuni in Italia ad aver portato a compimento questo passaggio.

“Anche per il 2023, dunque, la mia Amministrazione raggiunge l’obiettivo di approvare il bilancio di previsione entro i termini previsti dalla legge – commenta il sindaco Luca Giampieri -. L’approvazione entro il limite previsto, infatti, consentirà al Comune di evitare l’esercizio provvisorio. Come lo scorso anno sarà possibile impegnare fin dal primo giorno le risorse economiche per realizzare i progetti che l’Amministrazione si è prefissata per il 2024”.

Gli effetti positivi dell’approvazione veloce della manovra economica comunale saranno molteplici. “Potremo procedere fin da subito con l’attuazione del piano triennale delle opere pubbliche – spiega l’assessore al Bilancio Claudio Parroccini -, che prevede per l’annualità 2024 la messa in sicurezza di strade e marciapiedi. Sarà nostra facoltà, inoltre, destinare l’avanzo vincolato per ultimare i lavori alla piscina comunale, nonché procedere fin da subito all’organizzazione di eventi culturali impegnando le somme a disposizione”.

“In questo modo potranno essere realizzati tutti i progetti di questa Amministrazione – conclude Parroccini -. Un ringraziamento doveroso va al sindaco, alla giunta e ai consiglieri comunali di Fratelli d’Italia e di Forza Italia per il contributo fornito, e agli uffici che hanno lavorato al documento. L’importante risultato ottenuto per il secondo anno consecutivo è certamente frutto dell’impegno di tutti”.