NewTuscia – BASTIA UMBRA  – Nel 2024 saranno riaperte le porte alle idee più “buone”. E’ in arrivo la nuova edizione di “A Porte Aperte” in programma il 19-20-21 febbraio all’Umbriafiere di Bastia Umbra che, a distanza di quattro anni dall’ultima esperienza, si trasformerà in una vera e propria capitale del gusto.

Tre giorni di “experience” con quattro aree tematiche (Exploration, Expression, Expertise, Expo) e la presenza di oltre cento espositori, contest, chef stellati, cooking quiz, tavole rotonde e tante altre novità tutte da scoprire: una occasione unica di incontro e confronto, conoscenza, formazione e intrattenimento organizzata da Cancelloni Food Service, azienda di Magione leader nel Centro Italia nel settore della distribuzione diretta al mondo della ristorazione e dell’ospitalità.

Tutti i dettagli dell’evento, alla presenza di organizzatori, istituzioni e partner, saranno illustrati mercoledì 29 novembre alle ore 11.30 nel corso di una conferenza stampa in programma a Perugia nel Salone d’Onore di Palazzo Donini, sede della Regione Umbria.

Oltre al presidente e vicepresidente dell’azienda umbra, rispettivamente Fabio e Simona Cancelloni, e la responsabile del progetto “A porte aperte” Chiara Cancelloni, interverranno anche il vicepresidente della Regione Umbria e assessore regionale alle politiche agroalimentari Roberto Morroni, l’assessore regionale al turismo Paola Agabiti e il consigliere regionale Eugenio Rondini.

Saranno presenti, inoltre, rappresentanti dei Comuni di Perugia (assessore al commercio Clara Pastorelli), Magione e Bastia Umbra (sindaco Paola Lungarotti), del Gal Trasimeno-Orvietano con la direttrice Francesca Caproni, di Assogal Umbria con il presidente Gionni Moscetti, di Sviluppumbria con il responsabile attività operative Mauro Marini, di Federalberghi Umbria con il presidente Simone Fittuccia, di AIC – Associazione italiana celiachia Umbria con il presidente Samuele Rossi, dell’Agenzia Impiego con la direttrice Paola Nicastro, dell’Università dei Sapori con Giorgio Bistarelli, dell’URCU – Unione Regionale Cuochi Umbri, degli Istituti alberghieri di Assisi, Spoleto, Città di Castello e Senigallia, della Cooperativa Pescatori del Trasimeno con il presidente Aurelio Cocchini e i giurati del contest “Olimpiadi della Ristorazione” nelle persone di Pietro Marchi (presidente AIS Umbria), Andrea Impero (chef neo stellato Elementi Fine Dining – Borgobrufa) e Marta Cotarella (Scuola Intrecci).

Alla conferenza stampa saranno presenti anche rappresentanti dei main sponsor e degli sponsor tecnici.