NewTuscia – PERUGIA – Il 25 novembre ricorre la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Una ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, che in questo giorno invita a sensibilizzare su questa tematica. Purtroppo, i fatti di cronaca evidenziano quanto questo sia estremamente necessario.

Afas vuole fare la sua parte, instillando in chiunque entri in farmacia, il seme, indispensabile e fondamentale, della riflessione, su un argomento di così grande valore. Tutte le farmacie e la parafarmacia sanitaria Afas posizioneranno una sedia, a mo’ di pietra d’inciampo, sulla quale verrà posato un paio di scarpe rosse; mentre sulla spalliera un cartello bianco riporterà la frase “Chiama il 1522. Non soccombere”.

Il 1522 è un servizio pubblico, gratuito h24. È un numero verde antiviolenza e stalking a cui possono rivolgersi tutte le vittime di abusi per ricevere aiuto e sostegno. Dal 2022 viene persino stampato sugli scontrini fiscali.

Un piccolo gesto per non rimanere impassibili davanti al dramma sociale che stiamo vivendo. Sensibilizzare e informare rimangono alcune tra le più importanti azioni che possiamo compiere affinché non ci sia più neanche una donna vittima di violenza.