NewTuscia  – ROMA – Ha riaperto oggi al pubblico l’ufficio postale di Graffignano, in Via Corniole.

Sono terminati, infatti, i lavori di ristrutturazione della sede finalizzati ad accogliere, non appena saranno operativi, tutti i principali servizi della Pubblica Amministrazione grazie al progetto “Polis – Casa dei Servizi Digitali”, l’iniziativa ideata da Poste Italiane per promuovere la coesione economica, sociale e territoriale nei 7 mila comuni con meno di 15mila abitanti contribuendo al loro rilancio.

In particolare, è già possibile richiedere i primi tre certificati, INPS direttamente presso lo sportello dell’ufficio postale: il cedolino della pensione, la certificazione unica e il modello “OBIS M”, che riassume i dati informativi relativi all’assegno pensionistico. Da dicembre, inoltre, come annunciato dal Condirettore Generale di Poste Italiane Giuseppe Lasco lo scorso mese di ottobre, gli uffici postali dei paesi con meno di 15.000 residenti potranno erogare i passaporti e, dal mese di febbraio, le carte d’identità elettroniche.

Nell’ambito degli interventi, si è proceduto a una completa riorganizzazione degli spazi finalizzata a ottimizzare la fruizione dell’ufficio con particolare attenzione al miglioramento del confort ambientale e alla facilitazione dell’accesso ai servizi. In quest’ottica, la nuova configurazione della linea di sportelleria, con altezze ribassate per agevolare tutti i segmenti di clientela e postazione di lavoro ergonomica per favorire una corretta postura.

Si ricorda che la sede di Via Corniole 17 è dotata di ATM Postamat, operativo sette giorni su sette ed in funzione 24 ore su 24 per il prelievo di denaro contante e per tutte le operazioni consentite.

L’ufficio postale di Graffignano è a disposizione dei cittadini con il consueto orario: dal lunedì al venerdì dalle 8.20 alle 13.45 e il sabato dalle 8.20 alle 12.45.

Poste Italiane