Il 26 novembre uno spettacolo in omaggio alle donne vittime di violenza domestica

NewTuscia  – ACQUAPENDENTE  – Il Teatro Boni di Acquapendente celebra la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne con lo spettacolo “Ti amo da morirne”, scritto e interpretato da Mena Vasellino. L’appuntamento, nell’ambito della stagione del teatro aquesiano diretta da Sandro Nardi, è per domenica 26 novembre 2023 alle ore 17.30.

Al centro del testo c’è un femminicidio, come purtroppo tanti altri. Lo spettacolo è un omaggio alle donne vittime di violenza domestica, con una particolarità: a raccontare al pubblico come sono andate realmente le cose e come si è arrivati all’epilogo finale, è la stessa vittima, che individua negli spettatori tutti coloro che di solito assistono a questi episodi devastanti arrogandosi il diritto di sapere tutto. E che si disperano sempre troppo tardi per non essere potuti intervenire prima.

Un grido al mondo, perché non si può assistere silenti quando le vittime sono in vita e piangerle disperatamente quando non c’è più nulla da fare. Quando restiamo in silenzio siamo tutti complici, sembra dire la protagonista quando, rivolgendosi al pubblico, si chiede chi siano e dove sono stati fino a quel momento.

La stagione 2023-2024 “Sguardi oltre i confini” ha il sostegno di Comune di Acquapendente e Regione Lazio. Il Teatro Boni è ad Acquapendente (VT) in Piazza della Costituente 9. I biglietti sono in vendita anche online su Vivaticket. Per informazioni: www.teatroboni.it – 0763.733174 – 334.1615504.

TEATRO BONI ACQUAPENDENTE