Stefano Stefanini

NewTuscia  – ORTE SCALO – Si svolgerà nel pomeriggio di sabato 18 novembre presso la Biblioteca Comunale di Orte Scalo Palazzo di Vetro “Sabatino Mele”, in Piazza Padre Geremia Subiaco, la presentazione del libro “Scarpe rotte, eppur c’è’ da cantar” , promosso dall’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia di Orte.

Il libro, che vede tra gli autori Massimo Recchioni, approfondisce i testi e i contenuti dei Canti rivoluzionari, di lotta, di disperazione che hanno sempre accompagnato le battaglie per un mondo più giusto e libero. Così è stato, e in parte lo è ancora, nei tre periodi storici affrontati dai curatori di questo libro.

Dall’eroica guerra civile spagnola, quando il franchismo e il fascismo soffocò nel sangue le speranze di un’intera nazione, alla Resistenza italiana e a quella dimenticata dei palestinesi che, nell’indifferenza internazionale, continuano a morire e a soffrire per una terra che non hanno più. Il libro si avvale della presentazione di una “leggenda”, come Giovanna Marini