Inaugurata la nuova e tecnologica sala espositiva nella struttura di Torre Alfina

NewTuscia – ACQUAPENDENTE – È stata inaugurata lo scorso sabato 11 novembre 2023 presso il Museo del Fiore di Torre Alfina, frazione del Comune di Acquapendente, una nuova sala espositiva dedicata alla visione multispettrale degli animali, nell’ambito del progetto “Imago – Vedere in un modo diverso tra arte e natura“. Per l’amministrazione comunale ha partecipato l’assessore all’ambiente Glauco Clementucci.

Grazie alla realtà aumentata e a speciali supporti tecnologici, ai visitatori sarà permesso sperimentare, attraverso un’esperienza immersiva, il modo in cui gli animali vedono tutto ciò che li circonda. Per l’occasione si sono svolti laboratori multisensoriali per grandi e piccoli sulla visione degli animali, che è basata su una diversa percezione non solo rispetto agli esseri umani ma anche tra specie e specie, dal lupo alla volpe, dall’ape ai rettili. La facoltà di vedere i colori, infatti, deriva dalla sensibilità delle cellule fotorecettrici, presenti nel sistema visivo di ogni specie vivente.

Attraverso un sapiente impiego della realtà aumentata e delle nuove tecnologie – commenta l’assessore Clementucci – il Museo del Fiore, diretto da Gianluca Forti, potrà proporre un approccio molto particolare alla conoscenza della natura, rivolgendosi soprattutto agli alunni delle scuole. Per il Museo del Fiore, per Torre Alfina e per Acquapendente questa nuova opportunità costituisce un ulteriore tassello per la conoscenza del patrimonio ambientale e faunistico del nostro territorio. Grazie alla Cooperativa L’Ape Regina per il costante lavoro di divulgazione e valorizzazione“.

L’esposizione resterà a disposizione del pubblico per tutto il mese di novembre 2023, anche con giochi e laboratori tematici per bambini che vedono inoltre la partecipazione dei ragazzi diversamente abili. Per informazioni: 388.8568841 – info@museodelfiore.it – www.museodelfiore.it.

COMUNE DI ACQUAPENDENTE