NewTuscia  – ROMA – Riceviamo e pubblichiamo. «Destano grande preoccupazione le notizie che arrivano da San Lorenzo Nuovo in provincia di Viterbo dove una forte esplosione ha distrutto la struttura che ospitava il locale Centro di accoglienza straordinaria (Cas). Con i nostri uffici stiamo seguendo l’evolversi della situazione attraverso la Questura e la Prefettura di Viterbo e il NUE della Regione Lazio. Desidero esprimere ai migranti la massima vicinanza e l’auspicio di una pronta guarigione ai feriti».

Lo dichiara l’assessore al Personale, alla Sicurezza urbana, alla Polizia locale e agli Enti locali della Regione Lazio Luisa Regimenti

«Abbiamo massima fiducia nella magistratura e nei carabinieri che stanno indagando sulle cause di una esplosione che ha sconvolto una intera comunità. Come Regione Lazio siamo impegnati a lavorare nella commissione istituita in base al decreto legge 133 del 5 ottobre 2023 sulle Disposizioni urgenti in materia di immigrazione e protezione internazionale per l’allargamento della capienza dei CAS. Sarà la sede idonea per valutare con attenzione come potenziare le misure di sicurezza ed evitare che si ripetano simili tragedie», conclude l’assessore Regimenti.