NewTuscia – VITERBO  – La Provincia di Viterbo segue e monitora da vicino la situazione a San Lorenzo Nuovo, dove nella notte si è verificata un’esplosione che ha colpito il Centro di accoglienza straordinaria (Cas) locale. Il primo pensiero va ovviamente a tutti coloro i quali sono rimasti feriti nell’esplosione.

A tutti loro giungano i più sinceri auguri di pronta guarigione da parte mia personale e di tutta l’amministrazione provinciale di Viterbo.

Un ringraziamento speciale va ai soccorritori intervenuti che, ancora una volta, hanno permesso il salvataggio di tante vite umane. Il loro tempestivo è coordinato intervento ha infatti permesso di evacuare in pochissimo tempo la struttura e di prestare i primi soccorsi ai feriti.

Infine giunga la mia solidarietà al sindaco di San Lorenzo Nuovo, Massimo Bambini, e a tutta la comunità scossa da questa inaspettata vicenda.

Nell’attesa della conclusione delle indagini, che permetteranno di ricostruire quanto accaduto, invito tutta la comunità della Tuscia a stare vicino a San Lorenzo Nuovo, ai feriti e ai soccorritori. È nei momenti di difficoltà che dobbiamo dimostrare di essere uniti.

Alessandro Romoli 

Presidente della Provincia di Viterbo