Napoli – Commemorazione del 30° anniversario della scomparsa del Sergente Maggiore Roberto Cuomo, Medaglia d’oro al valore dell’Esercito “alla memoria”, effettivo all’11° Reggimento Trasmissioni di Civitavecchia

NewTuscia  – NAPOLI – Lunedì 30 ottobre 2023, alle 11, a Napoli, si è svolta la commemorazione del 30° anniversario della scomparsa del Sergente Maggiore Roberto Cuomo, Medaglia d’Oro al Valore dell’Esercito, caduto in Somalia nell’ambito dell’operazione ITALFOR “IBIS2”.

Alla cerimonia hanno partecipato il figlio Danilo, i fratelli e le sorelle del Sottufficiale; il Consigliere Comunale e Presidente Commissione Consiliare delle politiche giovanili e del lavoro del comune di Napoli, Luigi Musto in rappresentanza del Sindaco Gaetano Manfredi; il Comandante dell’Arma delle Trasmissioni, Generale di Brigata Davide Pilatti; il Comandante dell’11° reggimento trasmissioni, Colonnello Domenico Manfredi con una rappresentanza dell’unità militare.

Nutrita la delegazione dell’Associazione Nazionale Sottufficiali d’Italia, con il Presidente nazionale Gaetano Ruocco, le bandiere e le rappresentanze delle sezioni di Civitavecchia, intitolata alla memoria di Cuomo, e di Napoli.

Inoltre, le rappresentanze delle sezioni di Civitavecchia e Napoli dell’associazione nazionale genieri e trasmettitori e delle altre associazioni combattentistiche e d’arma del territorio; la Dirigente Scolastica professoressa Filomena Nocera, con gli alunni dell’Istituto “Radice Sanzio Ammaturo” di Napoli; Sottufficiali in quiescenza e numerosi cittadini.

La prima parte della commemorazione è iniziata con la Santa Messa, presso la Chiesa Parrocchiale di Maria Santissima delle Grazie al Purgatorio in Casoria (NA), officiata dal Cappellano militare dei reparti di stanza nel comprensorio di Civitavecchia, Don Massimo Carlino, dal Cappellano militare Don Giuseppe Massaro e dagli allievi frequentatori dei corsi d’istruzione della Scuola Militare Nunziatella di Napoli.

Dopo la celebrazione, nella via intitolata al Sergente Maggiore Roberto Cuomo, un picchetto militare del Comando Forze Operative Sud ha reso gli onori militari resi, mentre Danilo Cuomo, il consigliere comunale Musto e il Generale Pilatti hanno deposto una corona d’alloro alla stele dedicata al Sottufficiale. Un omaggio floreale è stato fatto dal 1° Luogotenente Paolo Giardini e dal 1° Maresciallo Luogotenente Giacomo Carusone della Sezione ANSI di Civitavecchia.

La cerimonia si è conclusa con gli interventi di saluto delle autorità politiche e militari che hanno messo in evidenza la nobile figura del Sergente Maggiore Cuomo, della vicinanza e disponibilità delle istituzioni militari e dell’importanza di ricordare sempre chi ha donato la propria vita per un ideale di pace e di solidarietà.

Al Sergente Maggiore Roberto Cuomo , il 1 agosto 1995, il Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro, ha concesso la Medaglia d’Oro al Valore dell’Esercito “alla memoria”, con la seguente motivazione:

“Sottufficiale responsabile della centrale telefonica del Contingente militare italiano ITALFOR “IBIS 2″ in Balad (Somalia), per circa due mesi di operazioni, trasfondeva il suo esuberante entusiasmo ed il suo elevato senso del dovere contribuendo a formare, del nucleo operatori, un solido ed efficiente strumento di comunicazione verso la madrepatria. Colpito da improvvisa e inarrestabile malattia continuava a svolgere le proprie mansioni con alto senso di responsabilità e grande spirito di sacrificio. Ricoverato presso l’ospedale da campo veniva sottoposto ad intensive cure mediche e, successivamente, veniva trasportato in Patria ove decedeva. Durante tutto il periodo della malattia mostrava un contegno sereno e profondamente motivato. Fulgido esempio di elette virtù militari ed altissimo senso del dovere, ha sacrificato la sua giovane vita per un ideale di pace e di solidarietà umana”. Balad (SOMALIA), 30 ottobre 1993.

ANSI, associazione nazionale sottufficiali d’Italia, sezione di Civitavecchia