NewTuscia – CIVITAVECCHIA – «Apprendo con soddisfazione la notizia dell’acquisizione gratuita del quartiere di Borgata Aurelia da parte del Comune di Civitavecchia. Soddisfazione perché si è chiuso un iter lunghissimo e non poco complicato, che permetterà di prendere in mano l’intera area e mettere a terra quelle opere strutturali e di riqualificazione urbana, che lo status di proprietà privata non ha permesso per decenni. Stupore e anche un pizzico di amarezza per aver appreso la notizia dalla stampa e per non aver letto alcuna dichiarazione nei confronti di Forza Italia, che ha voluto fortemente questo accordo e del sottoscritto che, da assessore (e non solo), ha lavorato per avviare l’intero iter che ha permesso, oggi, di firmare l’accordo con la proprietà e di acquisire il quartiere a costo zero. Nè una parola dai rappresentanti dell’Amministrazione comunale presenti alla conferenza stampa, nè tanto meno da parte del sindaco Ernesto Tedesco che né è il capo e che conosce perfettamente i fatti in questione».
E’ quanto dichiara in una nota stampa Roberto D’Ottavio, commissario di Forza Italia Civitavecchia, che aggiunge: «Le considerazioni su come si è scelto di gestire la comunicazione dell’accordo sono dettagli di poco conto che chiariremo nelle sedi preposte, senza tediare più di tanto i cittadini. Quello che veramente conta è che il Comune di Civitavecchia ha finalmente gli strumenti per potersi occupare di Borgata Aurelia e farla diventare un quartiere dignitoso e un luogo migliore per i civitavecchiesi che vi abitano. Forza Italia, che ricordiamo essere parte attiva, fondante e determinante della Giunta che guida Civitavecchia, continuerà ad occuparsene per far sì che questo accada».