NewTuscia – VITERBO  – Nella serata dello scorso mercoledì, a Viterbo in strada bagni all’altezza delle piscine Carletti, personale della Polizia di Stato della squadra volante dell’ufficio Prevenzione generale e soccorso pubblico della questura di Viterbo ha proceduto al controllo di un’autovettura. All’interno del mezzo un 53enne italiano ha mostrato un atteggiamento insofferente in risposta alle domande degli operatori sul motivo per il quale si trovasse lì a quell’ora.

Nel corso della successiva perquisizione personale e veicolare nel cassetto portaoggetti del veicolo è stata rilevata la presenza di un coltello a serramanico della lunghezza di venti centimetri e di una bomboletta spray al peperoncino da 50 millilitri. l’uomo è stato pertanto denunciato all’autorità giudiziaria in stato di libertà per il reato previsto dall’articolo 4 della legge 18 aprile 1975 n. 110 (porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere) e nei suoi confronti è stato anche emesso il provvedimento del foglio di via con divieto di ritorno nel comune di Viterbo, non essendo lo stesso residente nel capoluogo.