Sabato 4 novembre 2023 appuntamento all’auditorium della Fondazione Carivit con il duo e le musiche di Ennio Morricone e Nino Rota

NewTuscia  – VITERBO  – In Jazz for SLA regala a Viterbo un grande appuntamento con la musica per il cinema.

Sabato 4 novembre 2023 alle ore 21.30 presso l’Auditorium della Fondazione Carivit (ingresso libero con offerte volontarie al Centro Clinico Nemo di Roma), Rosario Giuliani (Sax soprano e Sax contralto) e Luciano Biondini (fisarmonica) con il loro concerto Cinema Italia porteranno a Viterbo le magiche atmosfere delle composizioni di Ennio Morricone e Nino Rota.

I due protagonisti della serata, a pieno titolo nella storia della musica jazz italiana, hanno realizzato un accurato lavoro di ricerca e di studio su ogni singolo brano che proporranno e in ognuno di essi il pubblico troverà creatività ed eleganza. Un omaggio al grande cinema che ha contribuito a far conoscere l’Italia ovunque e che nel tempo ha consolidato una tradizione di eccellenza.

Il concerto di Viterbo rientra nel programma di Tuscia in Jazz – dieci appuntamenti dal 31 ottobre a Carbognano al 18 dicembre a Ronciglione – che quest’anno avrà come scopo principale la raccolta di fondi per la ricerca contro la SLA.

Le offerte volontarie raccolte nel corso dei concerti, infatti, saranno interamente devolute al Centro Clinico Nemo del Policlinico Agostino Gemelli di Roma, struttura d’avanguardia per la cura dei bambini e degli adulti colpiti dalle malattie del motoneurone e dalle distrofie muscolari.

“Il Tuscia in jazz e Tuscia Film Fest – dice Italo Leali, direttore artistico di Tuscia in Jazz for SLA – sono i due festival più longevi della provincia di Viterbo. In ventidue anni di storia hanno visto nascere e morire tanti grandi festival ma loro sono rimasti lì; crescendo e rinnovandosi ogni anno fino a diventare realtà regionali conosciute a livello nazionale ed oltre. Il segreto? L’amore e la passione che ci legano alla musica e al cinema, alla nostra terra e alle cose semplici. Il collaborare insieme a questo progetto è la logica conseguenza di tutto ciò”.

“Il Tuscia Film Fest – afferma Mauro Morucci, direttore organizzativo del Tuscia Film Fest – è onorato di aver ricevuto questa proposta di collaborazione da Tuscia in Jazz per la stima professionale e personale che ci lega da sempre a Italo Leali. Il cartellone proposto quest’anno abbina il consueto grande livello artistico a una causa che va sposata e sostenuta e siamo certi che in questo 2023 più che mai il festival riscuoterà un grande successo”.

Il Tuscia in Jazz for SLA 2023 partirà da Carbognano il 31 ottobre con il blues del duo Rinaudo-Casagrande e si chiuderà il 18 dicembre a Ronciglione con il coro gospel Roderik Giles and Grace. Nel mezzo tanti grandi concerti con i grandi del jazz italiano: oltre a Rosario Giuliani e Luciano Biondini a Viterbo, Fabrizio Bosso e i Traindeville a Caprarola ed Enrico Pieranunzi, Rita Marcotulli, ancora Rosario Giuliani, Fabio Zeppetella, Paolo Recchia e Eshref Ali Mhagag a Ronciglione.

Il 10 dicembre sempre a Ronciglione in calendario un’intera giornata musicale che vedrà la mattina decine di musicisti esibirsi nel Borgo dei Borghi 2023 degustando prodotti del territorio e nel pomeriggio dalle ore 18 al teatro Petrolini un evento conclusivo con numerosi ospiti sul palco.