NewTuscia – VITERBO – Un sabato dedicato al “Festival dei luoghi medievali”. A Palazzo dei Priori, questa mattina, è stata presentata la quinta edizione del festival dedicato alla promozione e messa sul mercato dei Comuni italiani medievali ad alta valenza storico-artistica per i loro siti risalenti al periodo medievale. In tutto, per ora, 23 Comuni tra cui spicca Viterbo che, per la seconda volta consecutiva, ospiterà da Comune capofila questa manifestazione. Alla conferenza stampa di presentazione hanno partecipato Renato Chiti, responsabile del Festival Medieval Italy, l’assessore allo sviluppo economico locale e turismo Silvio Franco ed il presidente di Archeoares (organizzatore tecnico) Francesco Aliperti, accompagnato da Giampaolo Serone. Ciò che il “Festival dei luoghi medievali” vuole ottenere sono la rievocazione storica come elemento identitario dei luoghi, la digitalizzazione dell’ecosistema turistico delle destinazioni storiche e, su tutto, la messa a mercato delle eccellenze italiane medievali. Tutto ciò sarà possibile mediante la crescita della Rete nazionale dei luoghi medievali che ha rappresentanti come Firenze, Assisi ed Orvieto che, ogni anno, hanno decine di milioni di turisti da tutto il mondo.

Sabato 7 ottobre 2023 il festival inizierà alle 10.30  nella sala regia del Comune di Viterbo con il saluto delle autorità, la sindaca di Viterbo Chiara Frontini e l’assessore Silvio Franco; alle 11 Renato Chiti parlerà del progetto; alle 11.30 avverrà la rievocazione storica con un rappresentante di Viterbo, che parlerà del Trasporto della Macchina di Santa Rosa (con Carlo Paolocci, Antonio Tempesta, Federico Eligi e Roberta Benini), quindi alle 12.15 sarà la volta del Digital Hub con Maria Elena Rossi dell’Enit, Paolo Lambertini di Archeoaresa e Renato Chiti. “Siamo in attesa della legge nazionale sulle rievocazioni storiche – ha detto Chiti – che ci permetterà di portare a reddito sul mercato le nostre eccellenze medievali”.

Fonte: Viterbo – Torna il “Festival dei luoghi medioevali”, 23 comuni coinvolti nell’iniziativa (lacronaca24.it)