NewTuscia – ROMA – E’ stata approvata all’unanimità dei presenti dal Consiglio regionale del Lazio una mozione che impegna la Giunta regionale ad aggiornare il Piano delle Attività Estrattive.

La mozione, presentata in un primo momento dal consigliere Valerio Novelli è stata poi modificata e condivisa anche dalla maggioranza, dopo che il capogruppo di Fratelli d’Italia Daniele Sabatini ha evidenziato come la Giunta regionale abbia già da tempo recepito questa necessità e stia lavorando con l’istituzione di appositi tavoli di concertazione con le realtà interessate.

“L’aggiornamento del PRAE è un’esigenza che il nostro gruppo già da tempo ha portato all’attenzione della Giunta Rocca – ha dichiarato in aula Sabatini – avviando un percorso di condivisione molto positivo con gli attori coinvolti.  Prezioso in tal senso è stato l’operato del nostro consigliere Marco Bertucci che ringrazio per l’impegno e il lavoro svolto con le associazioni di categoria del comparto estrattivo. Sono già diversi mesi che stiamo lavorando in questa direzione consapevoli di quanto l’esigenza di aggiornare il piano sia caldeggiata dalle aziende del settore, con le quali abbiamo avuto in questi mesi diverse interlocuzioni sul territorio. Pertanto- conclude – ringrazio tutti i consiglieri regionali presenti oggi in aula per aver votato all’unanimità il documento, che ci vede tutti uniti nel difendere un settore strategico per la nostra Regione che ha necessità di essere sostenuto e valorizzato”