NewTuscia  – GROTTAFERRATA – È tutto pronto per il Settembre Grottaferratese 2023, la rassegna di eventi promossa dall’Amministrazione comunale per celebrare il mese dedicato a San Nilo, Santo Patrono di Grottaferrata.

Si parte domani mattina, sabato 2 settembre, con la Rievocazione Storica della Fiera di Grottaferrata a cura dell’associazione Ce Steva ‘Na Vota, che torna nel fossato dell’Abbazia di San Nilo per il secondo anno consecutivo. Domattina il corteo lungo Corso del Popolo con la partecipazione degli sbandieratori di Cori, che anticiperà l’apertura della Fiera Rievocativa e che vedrà la partecipazione del Sindaco Di Bernardo e dell’Amministrazione comunale, insieme alle autorità religiose, civili e militari del territorio.

A partire dal weekend successivo si entrerà nel vivo del Settembre Grottaferratese, che anche per questa edizione vedrà un’intensa partecipazione dell’associazionismo locale.

Le ultime serate d’estate saranno accompagnate da quattro appuntamenti teatrali all’aperto ai Giardini di Patmos, a cura di Teatro Nuovo Sipario Aperto APS e dell’associazione Anima Conta, e da una serata di musica popolare e d’autore proposta dalla Corale Polifonica di Grottaferrata.

Conferenze, cinema e danza alla Biblioteca comunale “Bruno Martellotta” con quattro iniziative organizzate in collaborazione con il Consorzio SCR. A pochi passi, al Villino delle Civette, l’evento organizzato dall’associazione Archè APS e dal Consiglio dei Giovani di Grottaferrata, ‘Ceci n’est pas un Villino’, appuntamento fisso del Settembre Grottaferratese dedicato ai giovani.

Il libro e la lettura, sempre presenti, attraverso una presentazione organizzata dalla Libreria Adeia e due appuntamenti itineranti a cura di Letture in Cammino, Testeinsu e Pro Loco. Le attività ludiche all’aperto, per grandi e piccini, con ‘Giochiamo al Parco’ a cura della Pro Loco, ‘Vivi la Pace’ a cura di AMU, e il Torneo di Scacchi a cura di ASD Quattro Torri.

Verso il giorno di San Nilo, nell’omonimo piazzale, torna il Festival della Birra per la sua 4° edizione, dal 20 al 26 settembre con giostre, stand enogastronomici e concerti.

I festeggiamenti per il Santo Patrono, che vedranno come ogni anno l’impegno e la partecipazione dei Monaci basiliani dell’Abbazia di San Nilo, inizieranno il 23 settembre e si concluderanno il 26, giorno di San Nilo, che si concluderà con il tradizionale spettacolo pirotecnico organizzato dall’Amministrazione comunale a piazzale San Nilo.

Per tutto l’arco del Settembre Grottaferratese, le porte del museo dell’Abbazia e delle Catacombe Ad Decimum si apriranno con una ricca offerta di visite guidate a cura del Gruppo Archeologico Latino “Bruno Martellotta”.

“Lieti di presentare alla cittadinanza una rassegna di eventi davvero importante per la nostra città, capace di aumentarne l’attrattività, incrementando l’afflusso di visitatori a beneficio di tutte le attività del territorio – dichiara l’Assessore alle Attività Produttive Daniele Rossetti –.”

“La cultura, le nostre tradizioni e tutto l’intrattenimento di questa nuova edizione del Settembre Grottaferratese, per salutare l’estate e celebrare il Santo Patrono della nostra città – dichiara il Sindaco Mirko Di Bernardo –. Continua il circolo virtuoso innescato lo scorso anno, con una grande partecipazione dell’associazionismo locale e delle realtà culturali del territorio, allineate con la nostra Amministrazione nella volontà di rilanciare Grottaferrata attraverso iniziative variegate e di spessore. Ringrazio l’Assessore alle Attività Produttive Daniele Rossetti e la presidente della commissione Cultura Veronica Pavani, per il fondamentale impegno nell’organizzazione della rassegna di eventi”.

Il programma completo è sul sito istituzionale del Comune di Grottaferrata:  https://www.comune.grottaferrata.rm.it/index.php/primopiano/130