NewTuscia – ROMA – Dopo il successo soprattutto in Puglia, il Cosmic Vegan Fest porta i suoi tesori nella capitale con nomi d’eccezione.

E’ Roma la città che ospiterà il Cosmic Fest da giovedì 21 a domenica 24 settembre 2023. Il Teatro Quirino (sito in via delle Vergini, 7) è uno dei teatri più importanti d’Europa accoglie la manifestazione che in questi anni ha contato della presenza di nomi d’eccezione a livello nazionale e mondiale nei vari ambiti: salute, ecologia, pratiche olistiche quali sciamanismo, yoga, astrologia, massaggi e musica. Non sarà di meno la qualità della programmazione del calendario romano per la 6^ tappa di un entusiasmante tour anno 2023 della 14^edizione. Palpabile l’entusiasmo dell’ideatore e organizzatore del Festival Federico De Giorgi che afferma: “Quest’anno il Festival è approdato in diverse tipologie di luoghi dai centri storici delle città, a località immerse nel verde come i boschi, oltre a discoteche e centri culturali. Ovunque si sono create entusiasmanti comunità momentanee per la formazione di una coscienza più armonica con il pianeta in sintonia con tutti gli elementi: corpo anima pensiero, vegetali, animali, terra, acqua, invisibile. La tappa a Roma è prevista al Teatro Quirino e si preannuncia ricca di coinvolgimento anche con le realtà locali nei vari ambiti. Tanti i nomi che stanno aderendo alla nostra visione “cosmica” anche per questa occasione”. Tra gli ospiti del cartellone ci sarà Daniela Poggi, famosa presenza delle reti televisive nazionali televisive e protagonista di diversi film e spettacoli teatrali di successo. Nel Cosmic sarà nella veste di importante testimonial a favore del mondo vegan. Tra le testimonianze sempre nello stesso settore del life style anche il prestigioso nome di Massimo Wertmuller, uno dei più conosciuti attori cinematografici italiani e doppiatore, sarà presente per un imperdibile appuntamento a favore del macrocosmo animale e dell’ecologia. Il Festival proporrà  conferenze, seminari e musica. A tale riguardo spicca nel ricco cartellone di eventi il concerto di Antonella Ruggiero programmato per il 23 settembre, una delle voci più particolari d’Italia sarà ospite della manifestazione olistica e veg per un appuntamento particolare e unico. Nelle prossime settimane saranno svelati altri protagonisti di rilievo che prenderanno parte all’evento, a tale proposito non si sbilanciano gli organizzatori della manifestazione che promettono un calendario “diamante”, nel quale saranno presenti medici, operatori olistici e altri professionisti di caratura nazionale. “Il Cosmic è un festival rivolto a tutti – dice De Giorgi – in questi anni abbiamo accolto un’utenza variegata composta da persone desiderose di percorsi per il benessere fisico e psichico attraverso le varie discipline spirituali fino a coloro che, incuriositi dal comprendere le tematiche di una possibile alimentazione sostenibile, si sono avvicinati alla nostra proposta incline ad un regime nutrizionale a base vegetale. L’aspetto particolare del nostro Festival è che chiunque decida di farne parte, aldilà delle proprie inclinazioni, è sempre restato avvolto da una magia unica. Non è assolutamente un festival solo per vegani, anzi, sfuggiamo dal settorializzare l’evento che ha una visione enorme dell’esistenza. Nel nostro festival partecipano in particolare onnivori e anche vegetariani. Gli utenti giungendo sul posto vengono deliziati da sapori incantevoli dei nostri chef. E poi cosa succederà dopo? Ognuno ha il proprio percorso da scegliere in piena autonomia”.

Era l’inverno scorso quando Federico De Giorgi decise di recarsi nella Capitale per cercare un luogo dove fare approdare l’amata manifestazione che aveva già fatto capolino negli anni scorsi anche a Buenos Aires e a Matera, oltre che a Lecce dove è di base. Così è stato accolto da diversi spazi incantevoli; seppure affascinato da tale ospitalità avvolta da tanto apprezzamento verso la manifestazione, De Giorgi sentiva che ancora non era arrivato il luogo ideale per il Festival. Continuando la ricerca e passeggiando tra le vie di Roma nel centro vicino al Vaticano, si ritrovò al Teatro Quirino. E’ qui che è avvenuto l’innamoramento tra il Festival e chi si occupa del teatro dedicato a Vittorio Gassmann.

“Ed è da Roma che parte concretamente il progetto – continua De Giorgi – già  annunciato  quest’anno: l’Università Cosmica, che include un articolato percorso di studi triennale per diventare naturopati, operatori del benessere e prevede anche dei master aperti ad un numero limitati di professionisti esterni. Non esiste nulla di tutto questo in Italia. Non è solo una “scuola” di livello diamante, è anche uno spazio di umanizzazione e di sogno, inspiegabile a parole. Presenteremo il programma del primo anno della scuola, che avrà sede in Puglia e a Roma, scopriremo davvero delle “bellezze” sorprendenti”. Per tutte le info relative al Festival si può consultare il sito Cosmic Fest 2023! la prossime tappe del festival Olistico più frequentato in Italia sul benessere umano e planetario