NewTuscia – ASSISI – Continuano i pre-eventi di Isola Prossima 2023, il Festival culturale di Arpa Umbria. Il 27 agosto, presso il Teatro Lyrick di Assisi, non perdetevi ‘DNA: lo spettacolo che fa suonare la scienza!’ con Telmo Pievani e i Deproducers.

Il 27 agosto  non perdete l’appuntamento con lo spettacolo DNA, con Telmo Pievani e i Deproducers.
L’iniziativa che si terrà presso il Teatro Lyrick, a partire dalle ore 21.00, si colloca tra i pre-eventi del Festival di Arpa Umbria, Isola Prossima<http://www.isolaprossima.it/>.
Lo spettacolo, organizzato in collaborazione con Umbria Green Festival, sarà preceduto dall’incontro (ore 18:00) ‘La fabbrica del mondo: il cantiere dell’ambiente’. Telmo Pievani con Ersilia Vaudo, Fabio Deotto, Maria Chiara Pastore, Daniela Bruno, Silvia Giralucci dialogheranno sul futuro dell’uomo e soprattutto della nostra Terra.

A seguire Telmo Pievani e i Deproducers – Vittorio Cosma, Gianni Maroccolo, Riccardo Sinigallia – che, insieme a Roberto Angelini, saranno i protagonisti di ‘DNA’: lo spettacolo che fa suonare la scienza!
(qui i biglietti<https://shop.ticketitalia.com/dettagliospettacolo.php?negozio_spettacolo_id=665>)

Un’opera originale, prodotta da Fondazione AIRC, che unisce musica e scienza nata grazie alla genialità artistica dei Deproducers con la consulenza scientifica del filosofo evoluzionista Telmo Pievani e le immagini realizzate da Marino Capitanio.

Un progetto in continua evoluzione dal quale è nata una pubblicazione dal titolo DNA, un codice per scrivere la vita e decifrare il cancro, firmata dallo stesso Pievani, e il documentario ‘WHY ME’<https://youtu.be/YNMGSROjf_g>, attualmente disponibile sulla piattaforma Prime Video, che racconta la diversa identità di ogni essere umano e cerca risposte a domande sulla nostra origine, sulle differenze tra gli uomini e su quale parte della nostra vita sia determinata a priori dal DNA. Un ulteriore tassello del coinvolgente percorso scelto da Fondazione AIRC per raccontare in modo innovativo ed emozionante il valore culturale della ricerca oncologica nel nostro Paese.

Grazie a brani musicali inediti, a immagini suggestive e a una scenografia costruita ad hoc, ‘DNA’ trasforma una conferenza scientifica in uno spettacolo appassionante, immersivo e alla portata di tutti. Il pubblico avrà l’occasione di ripercorrere la storia che accomuna ogni essere umano, dalla formazione delle prime cellule alla comparsa dell’Homo Sapiens, fino alle nuove conquiste della genetica. Il risultato è un percorso, rigoroso ma accessibile, alla scoperta di alcuni dei temi più affascinanti con cui l’uomo si sia mai confrontato, che sottolinea il valore della ricerca scientifica sia come strumento fondamentale contro il cancro, sia come metafora del processo di miglioramento di sé stessi attraverso la conoscenza.

Con questo appuntamento si concludono i pre-eventi di Isola Prossima, il Festival culturale di Arpa Umbria che tornerà il 14-15-16 settembre con spettacoli, convegni e iniziative dedicate alle scuole a Perugia, Narni, Assisi, Foligno, Città di Castello e isola Polvese. Il programma del Festival sarà online dal 18 agosto.
Il progetto è patrocinato da Regione Umbria, Provincia di Perugia, dal Comune di Montefalco e sostenuto da Fondazione Cassa di Risparmio Perugia, Carit Terni, Banca Intesa, Assisi Salumi, Bazzica Srl, Polycart e Coop Centro Italia.