NewTuscia – VITERBO – Enit sceglie di sostenere l’identità culturale e le tradizioni del nostro paese. La Macchina di Santa Rosa e il Sodalizio dei Facchini entrano in una partenership speciale con l’Ente nazionale del turismo che consentirà di promuovere la nostra tradizione più amata su scala nazionale ed internazionale. Si conferma l’attenzione del Governo Meloni e delle strutture di promozione turistica nazionale verso i territori italiani ricchi di eccellenze, di storia e di tradizioni straordinarie.

La Macchina di Santa Rosa, patrimonio immateriale dell’Unesco, avrà ulteriore slancio e sarà espressione dell’Italianità e della fede che ci contraddistingue anche in ragione del fatto che il turismo religioso è uno dei segmenti al centro della promozione del nostro paese e sta regalando flussi di turisti sempre crescenti.

 

Luigi Maria Buzzi

Coordinatore Circolo FdI Viterbo