NewTuscia – VITERBO – Con una riunione tenutasi nei giorni scorsi a Viterbo, si è alzato il sipario su quella che sarà la squadra dirigenziale che supporterà il presidente dell’associazione italiana arbitri della Tuscia, Luigi Gasbarri, nelle attività sezionali per la prossima stagione sportiva.

Tra le novità c’è il ritorno nel consiglio direttivo sezionale di Antonio Leonetti, che sarà responsabile delle attività ricreative. Inoltre, Pierluigi Battistin opererà come formatore degli arbitri di Calcio a 5 e Mirko Benedetti coordinerà gli osservatori arbitrali e porterà alla sezione l’esperienza maturata negli ultimi due anni quale componente del Comitato Regionale Arbitri.

Tre innesti mirati, quelli fatti da Gasbarri, abituato a muoversi nella continuità e a raccogliere l’esperienza di ciascun iscritto per metterla a disposizione del sodalizio arbitrale.

Il presidente Gasbarri sarà affiancato da due Vice Presidenti, il vicario Ennio Mariani e Antonio Miele, dal segretario Pierluigi Amadeo, dal cassiere Kacper Zielinski, e dai consiglieri Claudio Petrella, Gianluca Sili, Francesco Muzzi, Aldo Santini, Davide Argentieri, Rinaldo Menicacci, Silvano Olmi, Alessandro Scorsino e Antonio Leonetti.

Il Vice Presidente Ennio Mariani si occuperà delle designazioni nelle gare Under 19 e 18 e della seconda categoria; Antonio Miele sarà delegato alle gare di Under 17, 16, 15 e 14, mentre Rinaldo Menicacci a quelle di Terza Categoria. Spetterà a Davide Argentieri e a Francesco Muzzi seguire gli osservatori arbitrali di calcio a 11 mentre Mirko Benedetti farà da coordinatore.

Per il calcio a 5 si occuperà Alessandro Scorsino, con Aldo Santini e Pierluigi Battistin nel ruolo di formatori degli arbitri di futsal.

Gli assistenti arbitrali saranno seguiti da Francesco Raccanello, mentre quale responsabile del corso arbitri è confermato Gianluca Sili. Conferma quale Mentor sezionale anche per Leonardo Benedetti, con Gerardo Simone Caruso che si occuperà della formazione degli arbitri di calcio a 11 di Eccellenza e Promozione ed Ennio Mariani di quelli impegnati nelle gare di Prima Categoria.

Interessante l’area atletica con Claudio Petrella confermato nel ruolo di referente atletico sezionale, mentre Antonio Leonetti e Francesco Muzzi saranno responsabili del polo atletico di Viterbo, Silvia Stavagna di quello di Roma per gli arbitri che frequentano l’università nella Capitale e Andrea Panichelli per il polo di allenamento di Civita Castellana.

L’area amministrativa prevede Kacper Zielinski quale cassiere e il segretario Pierluigi Amadeo che sarà affiancato da due collaboratori: Emanuele Bernini e Lorenzo Angeli.

Per l’area comunicazione e associativa, il formatore del codice etico e di comportamento e referente dell’osservatorio sulla violenza sarà Pierluigi Amadeo e Francesco Celletti rappresenterà l’AIA presso il giudice sportivo provinciale. La comunicazione con l’AIA nazionale, il Comitato Regionale Arbitri, i media, la rivista associativa e le pubbliche relazioni saranno a cura di Silvano Olmi. Ai social media la delega è per Gerardo Simone Caruso e Daniele Sisti. L’arbitro benemerito Pasquale Autunno si occuperà della storia sezionale, Silvia Stavagna del progetto donna e Antonio Leonetti delle attività ricreative.

Completano il quadro associativo i componenti del collegio dei revisori dei conti composto dalla presidente Miriam Agata Orecchia e da Francesco Oddo e Piergiorgio Stotani.