NewTuscia – VIGNANELLO – Vignanello è pronta ad ospitare la I edizione di Sethe Vulcanica, la grande novità del DiVino Music Festival 2023: un percorso calice e tracolla dedicato ai vini provenienti dai territori vulcanici di tutta Italia curato da www.carlozucchetti.it, si dipanerà per le vie del Centro Storico di Vignanello.

Organizzato dalla Proloco Vignanello, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e Circolo Arci Vignanello, DiVino Music Festival è vino, sapori della tradizione, convivialità, musica, allegria, storia, cultura.

Si comincia il 20 luglio, con Anteprima DiVinoCircolo Arci Vignanello, alle 18:30, presenta DIVINO KIDS, il ciclo dell’olio descritto dai bambini. A seguire, L’ALLORO, illustrazione delle tesi di laurea dei neo laureati a cura della Prof.ssa Ascenzioni Fiorentina.

Dal 21 al 23 luglio si entra poi nel vivo del DiVino Music Festival con le degustazioni guidate da Carlo Zucchetti (tutte le sere alle 19:30, €10,00), l’apertura del circuito di 20 cantine e due Consorzi, provenienti da 14 territori vulcanici, nei vicoli del centro storico (20:00 € 18,00 Circuito completo circa 50 vini, calice e tracolla; € 25,00 Degustazione guidata + circuito completo; € 10,00 4 Assaggi) e, naturalmente, la grande musica.

Sono tre i concerti gratuiti proposti da Tuscia in Jazz FestivalVenerdì 21 (22.00) l’irresistibile swing italiano con il giusto tocco di ironia di Anoumanouche Gispy trio e Miriana Vigi. Sempre alle 22:00, sabato 22, sul palco del DiVino Music Festival saliranno gli Aranira, la via delle tarantelle. Con le atmosfere tipiche della musica popolare, ci faranno ballare al ritmo di tammurriata, tarantella, pizzica, saltarello e stornelli. A chiudere Divino Music Festival, domenica 23 luglio (22:00), la celebrazione della musica blues con Sarah Jane Olog & The Space Blues.

Con l’edizione 2023 di DiVino Music Festival si è voluto dare ampio spazio anche alla cultura ed al territorio. Sono infatti diverse le proposte a supporto della strategia culturale e turistica già avviata dall’Amministrazione Comunale di Vignanello. A partire dalle visite guidate a Castello Ruspoli, affiancate da quelle ai Connutti, i sotterranei di Vignanello (su prenotazione da sito www.castelloruspoli.com).

Due gli incontri da non perdere: sabato 22 (dalle 18:30) la presentazione a cura di Maurizio Grattarola e Vincenzo Pacelli degli opuscoli “Il vino nella storia di Vignanello” e “Un detto al giorno”. A seguire la presentazione del progetto del Museo del vino di Vignanello (presso il Castello Ruspoli). Domenica 23, la conferenza “La terra che vorrei” con Famiano Crucianelli e la partecipazione delle aziende agricole del Bio-Distretto della via Amerina (p.zza della Repubblica).

Tutte le informazioni, e il programma completo dell’evento, sono disponibili nel sito www.prolocovignanello.org e sulle pagine social di Divino Music Festival.

Per informazioni è possibile scrivere un messaggio Whatsapp al numero 379.2894471.

Proloco Vignanello