NewTuscia  – ROMA – La Regione Lazio e la Federazione Italiana Vela hanno presentato oggi il “470 European Trophy & World Master’s Cup 2023” che per la prima volta giunge in Italia in questa nuova duplice formulazione di Campionato Europeo Open e Mondiale Master.

La manifestazione, assegnata al circolo velico Planet Sail di Bracciano, già organizzatore nel 2018 del Campionato Mondiale Juniores, è tra le competizioni veliche più prestigiose della classe olimpica 470 a livello internazionale e grazie all’importante numero di partecipanti stranieri sarà anche veicolo di promozione del territorio e delle sue peculiari caratteristiche storico culturali.

Il trofeo vedrà gareggiare equipaggi provenienti da tutta Europa, tra gli atleti partecipanti spicca il team tedesco formato da Uti e Frank Thieme, entrambi olimpionici a Barcellona e Savannah, vincitori della scorsa edizione che si è svolta in Ungheria nelle acque del lago Balaton. Tra gli inseguitori della coppia teutonica, troviamo una altra squadra di olimpionici: i gemelli olandesi Kouwenhoven, detentori inoltre di due titoli mondiali assoluti.

Nei 5 giorni di regata previsti dal programma, gli atleti si affronteranno per conquistare il podio dell’European Trophy e della Master Cup 2023 su un campo di regata estremamente tecnico e competitivo per le particolari condizioni climatiche del lago di Bracciano influenzate dalle escursioni termiche della costa tirrenica.

Grazie al supporto del Rotary Club Roma Olgiata Veio sarà assegnato, al primo equipaggio classe juniores dell’European Trophy, un premio speciale di 500 euro.

Il 1° di agosto la Cerimonia di apertura si svolgerà a Bracciano in piazza IV Novembre alle ore 19.00 e vedrà sfilare gli atleti dei vari equipaggi con le bandiere delle nazionali. Il 3 agosto, a metà campionato, verrà assegnato un premio speciale di metà regata a Trevignano Romano e la premiazione finale è prevista per il 5 agosto e sarà ospitata dal Comune di Anguillara Sabazia presso la piazza del molo.

“È motivo di grande orgoglio per la Federazione Italiana Vela presentare un evento internazionale ospitato nel Lazio e in particolare sul lago di Bracciano che è una delle migliori location per la pratica dello sport della vela in Italia”. Sottolinea Giuseppe D’amico, Vicepresidente Federazione Italiana Vela. “Insieme alle Istituzioni e al circolo, che ringrazio, si vuole sottolineare come lo sport possa essere funzionale alla valorizzazione e promozione del territorio in una stagione in cui è fondamentale sostenere e incentivare il turismo. Il lago di Bracciano sarà il teatro di una manifestazione internazionale che vedrà protagonisti equipaggi provenienti da tutta Europa che avranno la possibilità di regatare su un campo di regata molto tecnico e apprezzato a livello internazionale”.

Piena soddisfazione anche nelle parole di Vincenzo Losito, Presidente Italiano della Classe 470, “sono sempre felice e orgoglioso che l’Italia ospiti un evento internazionale come la World Master’s Cup 2023 e l’European Trophy 2023. Il Lago di Bracciano è sempre stato teatro di bellissime regate e, insieme all’esperienza del circolo velico Planet Sail e agli sponsor, sono certo che valorizzeremo insieme lo spettacolo della vela“.

Siamo orgogliosi di tornare ad ospitare una regata internazionale di questo livello. Dopo la rinuncia della Germania ad aprile sembrava impossibile organizzare in soli quattro mesi una manifestazione così importante e difficile da gestire, ma grazie al prezioso supporto delle autorità locali, delle istituzioni sportive  e della classe 470, che da subito si sono attivate e hanno lavorato fianco a fianco con noi siamo pronti per accogliere i velisti provenienti da tutto il mondo ed offrirgli non solo una competizione, ma un evento ai massimi livelli“– dichiara Marco Midolo, Direttore  Sportivo Planet Sail Bracciano.

“Siamo molto felici di ospitare questa bellissima manifestazione sportiva nelle acque del lago di Bracciano. Un grande spettacolo agonistico in una cornice unica che, ne siamo certi, attirerà un vasto pubblico di appassionati e curiosi” – ha dichiarato Elena Palazzo, Assessore allo Sport, Cambiamenti Climatici, transizione energetica e sostenibilità della Regione Lazio. “Appuntamenti di questo genere rappresentano un volano per lo sport e allo stesso tempo una preziosa occasione di rilancio del territorio. Il Lazio, con i suoi laghi ma anche con i suoi 360 km di costa, offre numerose opportunità agli amanti della vela. Il “470 European Trophy & World Master Cup 2023″ sarà l’occasione per esaltare il fascino di questo sport che si pratica in contatto strettissimo con la natura e nel rispetto assoluto dell’ambiente”.

“I mondiali di Vela non possono essere considerati solo un evento sportivo, visto che hanno uno straordinario valore per la promozione dell’intera Regione. Senza dimenticare, poi, che il teatro di gara sarà in uno degli enti parco più suggestivi dell’intero sistema regionale. il Lazio, quindi, grazie a questi appuntamenti di portata internazionale si mette in vetrina e regala a tanti appassionati e non solo di poter ammirare i suoi tesori paesaggistici. Un ringraziamento alla Federazione Italiana Vela, agli organizzatori e a tutte le amministrazioni comunali che affacciano sul lago che sono riuscite ad organizzare nel miglior modo possibile un appuntamento che avrà anche importanti ricadute economiche su tutto il territorio”. Ha sottolineato Giancarlo Righini, Assessore al Bilancio, Programmazione economica, Agricoltura e sovranità alimentare, Caccia e Pesca, Parchi e Foreste della Regione Lazio

“Si vola al Mondiale 470 European Trophy & World Master Cup 2023 di Bracciano che accogliamo con entusiasmo per una gara entusiasmante che sarà protagonista al lago di Bracciano, eccellenza del nostro ecosistema metropolitano. La Città metropolitana di Roma, in questi due anni ha investito in personale e con risorse ingenti, per far ripartire il Consorzio e rimettere in moto il turismo lacustre. Questo sport che mette insieme professionisti da tutto il mondo richiamerà l’attenzione di un pubblico di nicchia che potrà apprezzare le caratteristiche del nostro territorio ed in più il lago, che per la sua conformazione, metterà a dura prova i velisti, renderà la gara combattuta e più avvincente”. Dichiara Rocco Ferraro, Consigliere Delegato Ambiente della Città metropolitana di Roma”

La manifestazione si svolgerà con il supporto dell’Ente Parco Regionale Naturale di Bracciano e Martignano e del Consorzio Lago di Bracciano, con il patrocinio della Regione Lazio, della Citta Metropolitana di Roma Capitale, del Comune di Bracciano, del Comune di Anguillara Sabazia, del Comune di Trevignano Romano, del XV Municipio di Roma Capitale, del World Sailing, della Federazione Italiana Vela, della Classe Internazionale 470, del CONI Regione Lazio.

Sono Sponsor della manifestazione Ecology srl, Rotary Club Roma Olgiata Veio, Centro Commerciale 2040  di “Giuseppe Aliberti” e Unidata Spa.

Per informazioni e iscrizioni alla competizione si può consultare il sito del World Master’s Cup 2023