NewTuscia – CIVITA CASTELLANA  – Domenica 9 Luglio si è svolto il consueto passaggio delle consegne, che da inizio all’anno rotariano 2023/2024.

Civita Castellana (VT): Si è svolto domenica 9 Luglio, il tradizionale passaggio della campana tra il presidente uscente del Rotary club Flaminia Romana Mauro Barlozzini ed il presidente per l’anno rotariano 2023/24 Roberto Bedini: con lo scambio del collare, si è dato quindi inizio alla nuova annata, ricca di progettualità.

Durante la cerimonia, il presidente uscente Mauro Barlozzini ha ripercorso i momenti salienti dell’annata rotariana, in cui il club ha messo in campo diverse iniziative di service, tra cui vanno ricordate la Rotary Dinner Show (a sostegno delle cure per Valeria, una ragazza affetta da una sarcoma osseo al ginocchio), la festa di carnevale a sostegno dei progetti del club e il progetto relativo alla salvaguardia dell’ambiente, con l’IIS U.Midossi di Civita Castellana (VT).

Grande rilevanza è stata data, durante la serata, alla raccolta degli alimenti donati dalla grande distribuzione alimentare e distribuiti sui territori di Nepi, Monterosi, Castel Sant’Elia, Campagnano di Roma e Civita Castellana, grazie al supporto della Croce Rossa Italiana del comitato di Nepi: questo progetto, nato nel 2017 e ad ora ha consentito di distribuire alimenti alle famiglie più bisognose per un valore totale complessivo vicino ai 400.000 euro.

Dopo aver ripercorso l’anno appena concluso, è avvenuto lo scambio del collare con il nuovo presidente Roberto Bedini, che ha illustrato i numerosi progetti che il club porterà avanti nel nuovo anno rotariano: rafforzamento della distribuzione degli alimenti, iniziative di crescita professionale, tutela dell’ambiente e del territorio nonché valorizzazione delle eccellenze locali saranno i punti cardine che guideranno il club.

Il motto scelto per l’annata 2023/2024, ” Essere luce e faro di speranza nella comunità, lavorando instancabilmente per creare un mondo migliore, dove ogni individuo possa confidare in una vita piena di opportunità e pari dignità per tutti”, rappresenta l’essenza del lavoro che il Rotary Club Flaminia Romana si propone di realizzare: questo motto riflette l’obiettivo di essere un faro di speranza nella comunità, un punto di riferimento per coloro che cercano supporto e un’organizzazione che si impegna incessantemente per migliorare la qualità della vita di ogni individuo.

Presenti alla cerimonia gli assistenti, entranti ed uscenti, del governatore del distretto Rotary 2080 nonché il sindaco di Civita Castellana Luca Giampieri.