NewTuscia – TUSCANIA – Michele Simoni, classe ’90 per 193 di altezza, formerà assieme a Roberto Festi la coppia dei centrali della nuova Maury’s Com Cavi Tuscania nel prossimo campionato di B.

Tanti anni da capitano di Ortona, nelle due ultime due stagioni ha indossato la maglia della JVC Civita Castellana con la quale quest’anno è stato votato dai coach come miglior centrale, sia in attacco che a muro, del girone F di serie B.

Dopo tante sfide da avversari in A2, ora hai scelto di indossare la maglia bianco azzurra

“Ho moltissimi ricordi legati al Tuscania fin dai primissimi anni della mia carriera pallavolistica, innumerevoli sfide dove io vestivo la maglia dell’Impavida Ortona. Posso dire quindi che conosco abbastanza questa società, tutto il movimento e la passione che si muovono attorno alla pallavolo e sono davvero onorato e pronto per iniziare questa nuova avventura”.

Vieni da due anni davvero strepitosi a Civita Castellana per cui, oltre a quella maturata nelle serie superiori, hai anche maturato una certa esperienza di B. A cosa una squadra come Tuscania, che manca da nove anni dalla serie cadetta, deve prestare maggiore attenzione in questo campionato?

“Sicuramente partiamo con una squadra molto forte sulla carta ma questa non è garanzia di risultato. Bisogna trovare la giusta alchimia e lavorare sodo perché la serie B in questi due anni mi ha insegnato che senza dare il massimo si fanno brutte figure!”.

Tuscania è una città d’arte, ricca di storia e molto tranquilla, praticamente l’opposto dei suoi tifosi della Bolgia. Come impiegherai il tuo tempo libero e, visto che li ho citati, come vuoi salutare i tuoi nuovi supporter?

“Saluto con grande forza i tantissimi tifosi della Bolgia che piano piano conoscerò e a cui spero di regalare tante gioie in campo. Mentre lascerò il compito a capitan Buzzelli (mio grande amico) di farmi conoscere la città”.

Carriera

2021/2023 B JVC Civita Castellana B

2012/2021 A2 Sieco Service Impavida Ortona