NewTuscia – VITERBO – Si erano resi responsabili di reiterati furti all’interno di svariati centri commerciali nel Centro Italia, e nella giornata del 18 maggio scorso due cittadini georgiani di 41 e 42 anni erano riusciti ad approfittare di un momento di distrazione del personale del supermercato “UNICOOP TIRRENO” di Orte, in Via dei Gladiatori, per asportare ben 400 euro in contanti da una delle casse.

Purtroppo per loro però a seguito delle indagini dei militari della locale Stazione Carabinieri, comandati dal Luogotenente Lamoratta, grazie alle immagini di video sorveglianza del supermercato sono stati individuati e per questo deferiti in stato di libertà alla procura della Repubblica di Viterbo.

 

PRESUNZIONE DI INNOCENZA

Il soggetto indagato è persona nei cui confronti vengono fatte indagini durante lo svolgimento dell’azione penale; nel sistema penale italiano la presunzione di innocenza, art 27 Costituzione, è tale fino al terzo grado di giudizio e la persona indagata non è considerata colpevole fino alla condanna definitiva.