NewTuscia – ROMA – Riceviamo e pubblichiamo. “Le dichiarazioni dell’Assessore Veloccia che annuncia il NO del Campidoglio al progetto di autoporto proprio accanto al lago dell’ex SNIA, oggi monumento naturale e luogo verde restituito al quartiere, sono di certo un’ottima notizia.

Così come l’annunciata intenzione di avviare una fase di studio per l’esproprio pubblico dell’intera area, che rappresenta – dopo anni di battaglie di comitati e associazioni, cittadine e cittadine – una risorsa naturale e sociale fondamentale e una storia positiva e di successo per l’intera città di Roma”.

Così in una nota la consigliera regionale del Partito Democratico Marta Bonafoni, presidente della XIII Commissione “Trasparenza e pubblicità”.