NewTuscia – PERUGIA – 2831 persone controllate, 1 arrestato, 8 indagati in stato di libertà, 204 servizi di vigilanza in stazione, 50 servizi di vigilanza a bordo treno con 102 treni presenziati, 22 pattuglie automontate lungo linea, 2 sanzioni amministrative elevate, 1 minore rintracciato.

Questi sono i risultati relativi all’attività svolta dagli Agenti Polfer nelle tre regioni di competenza del Compartimento Polizia ferroviaria per le Marche, Umbria e Abruzzo nella settimana appena trascorsa durante la quale una giornata è stata dedicata all’operazione  di controllo straordinaria “Rail Safe Day;  sono state controllate 709 persone, 1 persona  è stata arrestata e 3 sono state indagate in stato di libertà; inoltre sono stati controllati 59 scali ferroviari con l’impiego di 105 agenti.

L’operazione “Rail Safe Day” (giornata della sicurezza in ambito ferroviario), dedicata alla prevenzione dei comportamenti scorretti e pericolosi che possono avere tragiche conseguenze, rientra tra le iniziative disposte periodicamente, su scala nazionale, dal Servizio Polizia Ferroviaria proprio per prevenire gli incidenti.

Nel corso delle attività la Polfer di Fabriano a bordo di un treno Regionale proveniente da Ancona e diretto a Fabriano ha tratto in arresto un cittadino italiano trovato in possesso di circa 2 Kg. di Hashish nascosti all’interno del suo zainetto e suddiviso in 3 panetti.

L’uomo è stato tradito dal suo atteggiamento nervoso che ha portato gli agenti ad approfondire il controllo.

Arrestato, è stato trasferito nel carcere di Montacuto ad Ancona.