2 Ori, 7 argenti e 2 bronzi è il bottino ottenuto a Ladispoli nel fine settimana

NEWTUSCIA/UMBRIA – PERUGIA – (di Riccardo Frezza) – Grandissimo risultato ottenuto dalla società perugina Invictus, che nel fine settimana trascorso, ha conquistato 2 ori, 7 argenti e 2 bronzi,  nel Campionato Nazionale Opes di Ju Jitsu, disputato presso il  Palasport “Antonio Sorbo” di Ladispoli, in provincia di Roma.

Sulle 3 aree di gara, Tatami, si sono affrontati circa 300 atleti, che per l’occasione sono giunti da tutta Italia.

La “Invictus Perugia Ju Jitsu Academy”, ha partecipato con 14 atleti, accompagnata dai coach Paolo PalmaRaffaele Calzone Andrea Calzoni.

Al termine della manifestazione il medagliere è risultato corposo, ottenuto nella specialità Fighting System (combattimento ove si utilizzano tecniche di calcio, pugno, lotta corpo a corpo in piedi e a terra) riportando così  2 medaglie d’oro, 7 d’argento e 2 di bronzo. 

Hanno conquistato l’oro:

Andrea Calzoni (Classe Adults, 62 kg.), Gaia Sandri, (Classe U21, 48kg): entrambi atleti convocati stabilmente nel Team Italia, una sicurezza; 

Si sono aggiudicati l’argento:

Gaia Sandri, (Classe U21, 52kg), la quale si cimentava anche nella categoria di peso superiore; Riccardo Brunori (Classe U21, 77 kg.), cedeva soltanto ad un atleta più esperto; Angelo Valentini (Classe U18, 73 kg.), grande rientro agonistico dopo un periodo di assenza.

Nella gara riservata agli U12: Leonardo Leoni, Sofia Cardinali (40 kg.), Lara Loperfido (28 kg.), Vittoria Tomassoli (36 kg.), per tutti una prova sicuramente positiva; 

Medaglia di bronzo per:

Vanessa Turcanu (40 kg.) e Miriam Loperfido (28 kg.), entrambe classe U12, buona la condotta di gara;

Pur non salendo sul podio, da menzionare, per l’impegno profuso, le prove di Ahmed Ben Salah (U10, 27 kg.), Emma veltri (U12, 29 kg.), entrambi quarti e i quinti posti di Sofia Magliani (U12, 28 kg.) e Giulio Stagni (Adults, 69 kg.).

Nella classifica per società, la Invictus ha conquistato un ottimo quarto posto, il Presidente Raffaele Calzoni ha ringraziato tutti gli atleti e accompagnatori per la collaborazione, ricordando che a breve avrà luogo la sessione estiva degli esami di graduazione, presso la palestra all’interno del Palabarton.

(di Riccardo Frezza 10.05.2023)