Vallerano

NewTuscia – VALLERANO – E’ stata disposta l’autopsia sul corpo del piccolo Ismaele Serangeli. Il bimbo di 4 anni è morto sabato pomeriggio dopo aver accusato un malore improvviso nalla sua casa di Vallerano.

Sembrerebbe sia stata una grave crisi respiratoria a porre fine alla sua vita; le sue condizioni erano apparse subito gravi, per questo l’immediato trasporto con l’elicottero al Gemelli di Roma. Purtroppo però, non ci sarebbe stato niente da fare per il piccolo.

Unitile dire che l’intera comunità di Vallerano si è stretta intorno alla famiglia: il comitato dei festeggiamenti di San Vittore ieri ha annullato la tradizionale consegna delle Uova di Pasqua e delle Palme benedette; ma a piangere la prematura scomparsa di ismaele è anche quella di Vignanello, dove frequentava la scuola dell’infanzia. ” Ciao piccolo Ismaele Noi non ti conosciamo di persona ma sappiamo che frequentavi la scuola dell’infanzia di Vignanello. Per conoscerti meglio, abbiamo parlato con le tue maestre e con la tua mamma e ti vogliamo ricordare così.” Sono le parole dell’amministrazione di Vignanello. “Ci dicono eri un combattente, un bimbo coraggioso, un vero supereroe che amava stare insieme ai suoi compagni e andare a scuola; ti piaceva giocare con le costruzioni e con le macchinine ma la tua passione era Polizia. Sappiamo che mamma ti portava a vedere le volanti perché avevi una passione per quelle macchine e ti piaceva vederle in azione con i lampeggianti. Un poliziotto che si rispetti porta la divisa e la pistola e tu questo lo sapevi bene e il tuo fodero erano le tasche del tuo grembiulino. Ti piaceva ascoltare i racconti, dipingere e lavorare…ti impegnavi con entusiasmo. Riposa in pace piccolo angelo… la luce e l’energia che era in te illuminerà per sempre i cuori di chi ti ha conosciuto e amato. L’ Amministrazione Comunale, a nome della comunità di Vignanello, si stringe al dolore di Orlanda e della famiglia tutta per la prematura e improvvisa scomparsa del piccolo Ismaele.”

A riassumere il cordoglio generale sono le parole del sindaco Adelio Gregori, primo cittadino di Vallerano, si Facebook.

“Un’enorme tragedia. Il piccolo Ismaele è un Angelo in cielo. Ci stringiamo al dolore della mamma e dei familiari tutti. Orlanda sente l’affetto e la vicinanza di tutta la nostra comunità e nel ringraziare tutti chiede di poter vivere questo momento in modo intimo e privato.”