NewTuscia – TARQUINIA – Dopo la prima squadra, anche gli under 19 del Basket Pegaso Tarquinia ottengono il pass per la seconda fase regionale, in cui incontreranno il Montesacro Roma, Il Palestrina e lo Scauri. Davanti a tribune stracolme, al palazzetto dello sport della città etrusca, i ragazzi tarquiniesi hanno sofferto per quasi tutto l’incontro la difesa a zona del Vigna Pia di Roma.

Poi un paio di triple di Cardinali e gli inserimenti di Fraticelli hanno permesso di scavato un piccolo divario portato poi fino alla fine del mach. Ottima prova dei pivot Matteucci e Serafini, ben coadiuvati dai play Bordi e Carmignani. Un bell’esordio anche per Di Carlo e Massi fermi da circa un anno per infortunio. “Gli under 19 vanno a fare compagnia alla prima squadra e alle due squadre giovanili degli under 13 e degli esordienti ammesse alla seconda fase – dichiara lo staff tecnico del Basket Pegaso Tarquinia -. La promozione affronterà a partire dal 14 aprile ben sei formazioni.

Alla fine di questo mini girone che comprende la Nuova Fox Roma, la Romana, la Gym Star di Roma, il Monterotondo, il St. Charles, la prima andrà in serie D. Gli under 13 invece, dopo aver superato la Polisportiva Roma in semifinale, se la vedranno in finale con Ladispoli. Gli esordienti, che hanno concluso la prima fase in prima posizione con dieci partite vinte su dieci, aspettano di conoscere le avversarie per provare a vincere il titolo regionale. Una stagione fantastica frutto di un grande lavoro tecnico. Il primo appuntamento sarà il 14 aprile, in casa, con la Romana. Ci auguriamo che il sesto uomo in campo, il nostro meraviglioso pubblico, faccia ancora la differenza”.