NewTuscia – PERUGIA – Anche Il Concorso enologico regionale “L’Umbria del Vino” sarà presente al VINITALY di Verona all’interno del calendario di appuntamenti e animazioni dello spazio espositivo regionale, riassunto nel claim “Umbria Naturally DIFferent”.

Appuntamento lunedì 3 aprile dalle ore 4 alle ore 14.45 nello spazio Area Umbria – Pad 2 Stand A9/F9 – area eventi (nr. 51), stand coordinato da Umbria Top Wines e frutto di un’intensa collaborazione con le istituzioni e i partner del territorio, un appuntamento come occasione per presentare il concorso, i vincitori della seconda edizione 2023 e per annunciare la terza (2024).

Sono in programma gli interventi del segretario generale della Camera di Commercio dell’Umbria Federico Sisti, dell’assessore regionale all’agricoltura Roberto Morroni, del capo panel commissione degustazione “L’Umbria del vino” Riccardo Cotarella e di Marcello Serafini, amministratore unico 3A Parco tecnologico agroalimentare dell’Umbria.

“L’Umbria del Vino” è il primo ed unico concorso enologico della regione Umbria autorizzato nel 2021 dall’allora Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e rivolto alle aziende vinicole umbre.

È promosso dalla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura dell’Umbria, di concerto con la Regione Umbria, con le associazioni di rappresentanza degli agricoltori Coldiretti Umbria, Confagricoltura Umbria e Cia Umbria – Agricoltori Italiani dell’Umbria, con il 3A Parco tecnologico agroalimentare dell’Umbria, con l’Associazione Strade del Vino e dell’Olio dell’Umbria e con Confcooperative Umbria.

Il concorso si propone di: valorizzare l’opera delle aziende vinicole umbre, con particolare riferimento alle medie e piccole realtà, per favorirne la conoscenza e l’apprezzamento nei consumatori nonché rafforzarne la presenza nei mercati; stimolare sempre di più i produttori verso un miglioramento della qualità del prodotto; sostenere lo sviluppo del turismo attraverso la diffusione del patrimonio enogastronomico di eccellenza del territorio.

I premi vengono assegnati alle seguenti categorie: vini bianchi, vini rossi, vini rosati, vini frizzanti, vini spumanti di qualità e vini dolci oltre che premio per giovane imprenditore, imprenditoria femminile, vino biologico.

Un concorso che si differenzia da un classico premio e banco di assaggio soprattutto per l’accurata procedura ministeriale. A giudicare i vini, preventivamente anonimizzati anche attraverso l’assegnazione di un duplice codice, una giuria composta da tecnici degustatori ed esperti del settore individuati tra professionisti con consolidata esperienza, a livello nazionale ed internazionale (sommelier, specialisti nell’ambito della comunicazione e della ristorazione).

L’appuntamento al Vinitaly sarà quindi l’occasione per presentare il concorso con un focus sui vini premiati nella seconda edizione 2022 che ha visto 17 etichette selezionate dopo la fase delle degustazioni alla cieca di 162 vini (bianchi, rossi, rosati, spumanti di qualità, frizzanti, dolci) di 58 cantine umbre iscritte in rappresentanza di tutta la regione.

Verrà tra anche distribuita la pubblicazione “I VINCITORI 2023”, corredata da un’appendice dedicata all’edizione 2022. Seguirà una degustazione dei vini vincitori nello spazio adiacente all’Area Eventi dedicato all’enoteca regionale.

 

 

Per maggiori informazioni: 

Segreteria del Concorso Enologico Regionale “L’Umbria del Vino”

c/o Promocamera – Azienda Speciale della Camera di Commercio dell’Umbria

075.9660589/075.9660639