NewTuscia – VITERBO – Il presidente nazionale del Comitato 10 Febbraio, Silvano Olmi, ha partecipato venerdì 10 febbraio 2023 alla cerimonia in occasione del Giorno del Ricordo, svoltasi nel Palazzo del Quirinale.
L’evento, con la presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha visto la partecipazione di esponenti del Parlamento, del Governo e delle associazioni degli Esuli.

 

“Mi hanno particolarmente colpito le parole del Presidente della Repubblica – dichiara Silvano Olmi, presidente nazionale del Comitato 10 Febbraio – che ha ricordato le violenze, gli eccidi e infine l’esodo di massa che colpirono le popolazioni italiane che risiedevano da secoli al confine orientale d’Italia. Violenze anti-italiane che, nella maggior parte dei casi non furono episodi di, inammissibile, vendetta sommaria, ma rispondevano piuttosto a un piano preordinato di espulsione della presenza italiana in quelle terre. Il Presidente ha ringraziato le associazioni degli esuli per il coraggio e l’azione instancabile e ha condannato i tentativi di negazionismo e di giustificazionismo.”
Molto cordiale è stato l’incontro con Egea Haffner, “la bambina con la valigia”, ritratta nella nota fotografia quando era piccola. Il presidente Olmi, che era accompagnato da Maurizio Federici, ideatore della manifestazione patriottica “Una Rosa per Norma Cossetto”, ha parlato a lungo con l’esule istriana.
“È stato un onore poter incontrare Egea – dicono Olmi e Federici – una gran bella persona, cordiale e sincera. L’Italia deve essere orgogliosa di una donna che con dignità, da decenni, rappresenta gli Esuli e incarna il loro amor di Patria.”