NewTuscia – RIETI – I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Rieti hanno denunciato in stato di libertà, per tentato furto e detenzione a fini di spaccio di stupefacenti, un trentenne di origine egiziana, già noto alle forze di polizia.

Nella tarda serata, durante un servizio teso alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, i militari operanti, su segnalazione di un cittadino del capoluogo reatino al quale avevano tentato di sottrarre il portafogli dalla tasca della giacca, sono intervenuti nei pressi della stazione ferroviaria dove la vittima indicava ai militari il giovane che poco prima aveva cercato di derubarlo senza però riuscire nel suo intento.

I Carabinieri, prontamente intervenuti, hanno quindi deciso di fermare il ragazzo e di sottoporlo a perquisizione personale, riuscendo così a rinvenire e sequestrare alcune dosi di hashish, del peso complessivo di 6 grammi.