L’Ortoetruria-WeCOM batte nel derby del PalaMalè la Cestistica Civitavecchia con una prestazione di carattere che vede i viterbesi piazzare un pesantissimo 13-0 negli ultimi tre minuti e chiudere la gara sul punteggio di 83-76

NewTuscia – VITERBO – Starting five con Meroi, Ortenzi, Martino, Pebole e Price per la Stella e Campogiani, Taisner, Spada, Gianvincenzi e Genjac per i tirrenici. Partita sostanzialmente equilibrata per tutto il primo quarto, con le due contendenti che rimangono sempre attaccate nel punteggio che si chiude sul 22-20 per i padroni di casa grazie a percentuali di tiro elevate dall’arco (due triple per Ortenzi, una ciascuno per Martino, Meroi e Spada sul fronte opposto). Fanciullo chiede una difesa più serrata ed in apertura di frazione Pebole ed un’altra bomba di Ortenzi danno il +7 ai locali, ma l’Ortoetruria ha un passaggio a vuoto e la Cestistica ne approfitta realizzando un controbreak di 10-0 con Taisner, Genjac, Gianvincenzi e 4 punti di Campogiani. Casanova sferza i suoi con una bella penetrazione, ma ancora Genjac e Campogiani vanno a referto per i rossoneri, prima che Martino sigli l’ultimo canestro per il -6 (34-40) di metà gara.

Taurchini in penetrazione e poi dalla lunetta mette a referto 4 punti, ma Genjac segna da tre; gioco da tre di Martino ed a seguire tanti viaggi in lunetta per entrambe le squadre (Pebole, Taurchini, Bottone, Spada, Ortenzi e Price per il -1). Ancora Setkic e Casanova dalla carità, al quale risponde Spada ai liberi prima che Cittadini impatti sul 59. Ultimo minuto con realizzazioni di Ortenzi e Setkic per il 61 pari.

Ancora punto a punto fino al 71-70 per Civitavecchia a 4,35 dalla fine. Un paio di errori in attacco dell’Ortoetruria, una tripla di Spada ed un jumper di Genjac danno il 76-70 agli ospiti. Meno di 3’ alla fine e situazione difficile per i biancostellati, ma a questo punto una difesa asfissiante, un pressing a tutto campo che fa perdere due palloni in attacco alla Cestistica ed il calore di un pubblico molto partecipe danno una spinta decisiva ai viterbesi. Due liberi di Martino ed un bel canestro di Price per il -2, fallo su Ortenzi che fa 1/2 ai liberi ed ancora Price per il canestro del sorpasso in un PalaMalè infuocato. Attacco sbagliato dalla STE.MAR e penetrazione di uno scatenato Price fermato fallosamente: 2/2 a cronometro fermo e l’americano sigla il 79-76. Ancora una bella difesa biancoblu recupera una palla e sulla penetrazione di Casanova viene sanzionato l’intervento di Genjac. 1/2 dalla lunetta e dopo l’errore al tiro di Civitavecchia, Ortenzi chiude una ottima prestazione personale con la sesta tripla a referto ed il timbro sui suoi 25 punti della serata. Entusiasmo finale per una vittoria voluta e raggiunta con quella voglia e quella spinta agonistica che sono state decisive per indirizzare una partita che sembrava difficile da ribaltare.

Buona la prova di tutti i protagonisti, anche se per vedere la migliore Stella Azzurra VT c’è ancora da lavorare con attenzione sul reparto difensivo.

Domani subito in palestra per preparare la difficile trasferta per il recupero sul campo del San Paolo Ostiense fissato per mercoledì alle 20,00.

ORTOETRURIA-WeCOM STELLA AZZURRA VITERBO 83: Price 15, Ortenzi 25, Cittadini 7, Rogani, Baldelli, Taurchini 5, Pebole 10, Meroi 3, Martino 12, Grande ne, Casanova 6. Coach. U. Fanciullo. Ass.ti: J. Vitali, U. Cardoni.

CESTISTICA CIVITAVECCHIA 76: Campogiani 11, Rizzitiello, Junovs ne, A. Bottone, Gianvincenzi

2, Genjac 22, L. Bottone 4, Spada 18, Setkic 6, Taisner 13. Coach: La Rosa

Parziali: 22-20/ 12-20/ 27-21/ 22-15

Rimbalzi: Price 8, Pebole 5, Spada 4

Assist: Casanova, Price e Pebole 2

Pallacanestro Stella Azzurra Viterbo