Il 3 febbraio all’UPTER di Roma inizia un breve corso di Indira Yakovenko sulle donne ucraine famose

NewTuscia – ROMA – Riceviamo e pubblichiamo. Indira Yakovenko vi rivelerà i segreti e le curiosità sulla vita di “9 donne ucraine famose nel mondo dal X al XXI secolo”. Sarà un viaggio immaginario appassionante nella storia e cultura dalla Rus di Kyiv all’Ucraina contemporanea attraverso i destini delle donne eccezionali. Si tratta di queste donne che avevano il potere e hanno governato con saggezza e coraggio. Si parla anche delle donne che avevano i talenti artistici, musicali e poetici. Certo, ci sono più di nove, dunque, questo corso sarà come un piccolo “assaggio” culturale per far scoprire agli Italiani un Altro non solo in contesto della guerra attuale. Queste donne colte sono riuscite a creare i bellissimi legami tra il loro paese di origine e le varie culture compreso quella mediterranea. Per esempio, parleremo di Olga di Kyiv, la prima principessa/ regina che ha adottato il cristianesimo. Parleremo anche di Sonia Delaunay, la prima donna ad avere la sua mostra di artista personale al museo di Louvre a Parigi. O ancora scopriremo chi è stata Lesya Ukrainka, la pioniera del movimento femminista ucraino. Dunque, questo corso sarà uno scambio culturale arricchente per ogni partecipante.

In totale sono tre lezioni di due ore ognuna. Il corso inizierà il 3 febbraio all’UPTER di Roma: https://www.upter.it/product/9-donne-ucraine-famose-nel-mondo-dal-x-al-xxi-secolo/

Indira Yakovenko, nata a Kyiv, è giornalista, antropologa, traduttrice, autrice, pittrice e illustratrice ucraina. Ha un dottorato di ricerca sul cinema in Scienze dell’Informazione e della Comunicazione presso l’Università di Nizza, Francia. Ha anche due lauree: l’una in antropologia presso l’Università di Nizza e l’altra in giornalismo presso l’Università di Kyiv.

Racconti per bambini e illustrazioni colorate: questi gli ingredienti delle sue avventure. Appassionata di viaggi e di arte, Indira ha pubblicato due libri in Italia: “Il riccio Viola che sognava il mare” (AG Book Publishing, 2020), selezionato per il Premio Internazionale di Letteratura Città di Como 2021, e “Le vacanze romane del cinghialino di Firenze” (AG Book Publishing, 2022), una favola e nello stesso tempo una guida turistica per riscoprire Roma in famiglia in un modo divertente. Attualmente Indira lavora come mediatrice culturale per i rifugiati ucraini all’ARCI Roma.

Ecco l’intervista con Indira del marzo 2022: https://www.ilpuntoquotidiano.it/alboscuole/intervista-allartista-ucraina-indira-yakovenko/

E un’altra del novembre 2022:

https://www.positanonews.it/2022/11/indira-yakovenko-favole-ucraine-per-chi-non-rinuncia-ai-propri-sogni