NewTuscia – ROMA – Riceviamo e pubblichiamo. “Il vino non è solo parte della cultura italiana e mediterranea, da qualche secolo, ma rappresenta un significativo pezzo di economia nazionale. La Dott.ssa Antonella Viola, paragonandolo all’amianto, non solo è stata smentita da molti suoi colleghi, ma ha danneggiato migliaia di imprese e di lavoratori”. Lo dichiara in una nota Giancarlo Righini, Vice Presidente uscente della Commissione Agricoltura del Consiglio Regionale del Lazio e candidato di Fratelli d’Italia alle regionali del 12 e 13 Febbraio.

“Dovremmo tutti riflettere, a partire dai protagonisti, su quanto certe uscite mediatiche apparentemente estemporanee, oltre a seguire il vecchio clichè del servilismo antitaliano comune a sinistra, non siano in realtà utili ad alcuni poteri e lobby internazionali, che, attraverso cosiddetti influencer, vorrebbero orientare il commercio ed il mercato, a vantaggio degli interessi di alcune multinazionali, a discapito di prodotti tipici che non rispondono alle loro logiche di profitto. L’alcolismo è una cosa seria, da affrontare con attenzione, liberi dalla smania di visibilità di alcuni orfani delle dirette tv a reti unificate”. Conclude Righini.